giovedì, Febbraio 27, 2020
0 Carrello
Attualità

Quali sono le parole chiave della Domotica?

Ieri quasi sconosciuta, la domotica sta diventando oggi sempre più popolare in nuovi edifici o ristrutturazioni. Scopriamo insieme quali sono le keywords di una smarthome

Domotica: alla scoperta delle keywords di una smarthome
622Visite

Ieri quasi sconosciuta, la domotica sta diventando oggi sempre più popolare in nuovi edifici o ristrutturazioni. Purtroppo i proprietari non sono sempre consapevoli della qualità del sistema domotico e di tutte le sue peculiarità e caratteristiche. Spesso la decisione se realizzare una moderna smarthome si basa sul suggerimento dell’elettricista e il proprietario si ritrova ad accettare le scelte fatte da qualcun altro (che potrebbe anche non essere un esperto).

N.B. Non è possibile comprendere come funziona un sistema domotico se non riusciamo a riconoscere i tre elementi chiave che caratterizzano una smarthome

Intelligenza. L ‘”elemento intelligente” assume un ruolo essenziale per eseguire azioni (ad esempio accendere una luce o spostare un otturatore) e monitorare costantemente lo stato di più variabili e dispositivi (ad esempio la temperatura di una stanza o lo stato di allarme di un sensore) . Senza la presenza di questo elemento non sarebbe possibile per il sistema controllare i dispositivi, raccogliere dati e informazioni ed eseguire comandi in modo indipendente o in caso di input dell’utente.

Interfacce utente. Per interfacce utente intendiamo tutti i dispositivi che possono essere utilizzati per assumere il controllo dei dispositivi di automazione domestica o ottenere la supervisione dei loro stati. I più comuni sono display touchscreen, smartphone, tablet, TV e personal computer. Anche un semplice interruttore potrebbe essere una “interfaccia” per interagire con il sistema di automazione domestica, ma non è così evoluto per essere desiderabile!

Comunicazioni. Le comunicazioni rappresentano i “tipi di linguaggio” utilizzati dai dispositivi per scambiarsi informazioni. Alcuni dispositivi potrebbero non avere troppo da dire, ad esempio un interruttore della luce che può solamente essere acceso o spento. Ma ci sono molti altri dispositivi o sottosistemi che hanno bisogno di molti più dati per esprimersi. Pensiamo ad esempio al sistema di aria condizionata o al sistema di allarme antifurto. Più sono le comunicazioni aperte e standardizzate, più facile è l’integrazione di sistemi e dispositivi all’interno del sistema di automazione domestica.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi