domenica, maggio 26, 2019
0 Carrello
Bandi

Le ultime strategie regionali per i professionisti e le PMI

I liberi professionisti, equiparati dalla normativa europea e italiana alle piccole e medie imprese, sono i destinatari dei finanziamenti agevolati, volti alla crescita e all’individuazione di nuove opportunità professionali all’interno del panorama regionale

Le ultime strategie regionali per i professionisti e le PMI
1.03KVisite

Per il mese di febbraio sono state analizzate 15 misure, da parte degli analisti di GEOWEB S.p.A:

  • Voucher Startup – Incentivi per la competitività delle Startup innovative – II CALL della Regione Sardegna: sostenere la creazione e l’avvio di nuove iniziative imprenditoriali ad alto contenuto di conoscenza;

  • Microincentivi per l’innovazione della Regione Sardegna: accrescere l’innovazione delle imprese operanti in Sardegna;

  • Interventi per la tutela, la valorizzazione e la messa in rete del patrimonio culturale, materiale e immateriale, nelle aree di attrazione di rilevanza strategica tale da consolidare e promuovere processi di sviluppo della Regione Sicilia: conseguire risultati in termini di miglioramento delle condizioni e degli standard di offerta e fruizione del patrimonio culturale, materiale e immateriale, nelle aree di attrazione, attraverso la valorizzazione integrata di risorse e competenze territoriali;

  • Ideazione della Regione Calabria: aiutare le imprese nel verificare e individuare le potenzialità di innovazione comprendendo attività di informazione, assistenza e affiancamento nelle attività di innovazione;

  • Erogazione di contributi alle nuove imprese culturali, creative e dello spettacolo della Regione Veneto: rafforzare il sistema imprenditoriale veneto mediante il sostegno all’avvio, insediamento e sviluppo di nuove iniziative imprenditoriali in grado di promuovere ricambio e diversificazione nel sistema produttivo, oltre a generare nuove opportunità occupazionali;

  • Aiuti per la promozione della ricerca e sviluppo in ambito RIS3 della Provincia Autonoma di Trento: finanziare domande di agevolazione per investimenti in progetti di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale;

  • Ingegnerizzazione, industrializzazione dei risultati della ricerca e valorizzazione economica dell’innovazione della Regione Marche: supportare l’ingegnerizzazione dei prodotti e l’industrializzazione dei risultati della ricerca e dello sviluppo sperimentale;

  • Progetti di formazione per percorsi di Istruzione Formazione Tecnica Superiore (IFTS) della Regione Marche: definire l’offerta formativa in ambito IFTS, per l’annualità 2017/2018;

  • Efficienza energetica delle imprese della Regione Basilicata: agevolare le imprese nella realizzazione di investimenti finalizzati al miglioramento dell’efficienza energetica;

  • Realizzazione da parte dei consorzi gestori dei comprensori irrigui del sistema informativo di gestione dei dati inerenti le loro superfici irrigue e di georeferenzazione delle relative particelle della Regione Piemonte: immagazzinare dati territoriali e permettere elaborazioni in grado di fornire elementi utili per la gestione del servizio irriguo e per la contabilità dei pagamenti dei canoni irrigui;

  • Infrastrutture essenziali alle popolazioni rurali della Regione Liguria: contrastare il fenomeno dello spopolamento delle zone rurali più marginali della Regione attraverso il miglioramento o ampliamento di infrastrutture su piccola scala;

  • Investimenti per attività ricreative, culturali e altri servizi per la popolazione rurale della Regione Liguria: stimolare lo sviluppo locale nelle zone rurali più marginali attraverso il miglioramento dei servizi di trasporto pubblico e la realizzazione di luoghi di aggregazione culturale e ricreativa a favore delle popolazioni locali;

  • Infrastrutture viarie e di trasporto della Regione Emilia Romagna: migliorare le prestazioni economiche di tutte le aziende agricole e incoraggiare la ristrutturazione e ammodernamento delle aziende agricole;

  • Sostegno agli investimenti nelle aziende agricole, giovani agricoltori della Regione Valle d’Aosta: prevedere il sostegno agli investimenti nelle aziende agricole per i giovani agricoltori;

  • Risanamento dei danni alle foreste danneggiate da incendi boschivi, calamità naturali ed eventi catastrofici della Regione Lazio: sostenere i proprietari e/o i gestori di superfici boscate a copertura dei costi sostenuti per il ripristino dei soprassuoli danneggiati da incendi boschivi e altri disastri naturali, al fine di ricostituirne la funzionalità e permettere lo svolgimento di tutte le funzioni a cui erano destinati.

I liberi professionisti possono accedere, in qualità di beneficiari diretti o indirettamente, alle molteplici opportunità offerte dalla Programmazione Regionale 2014-2020 e da schemi di sostegno Nazionali.

Il monitoraggio completo è disponibile sia nell’area del sito di Geometri in Rete dedicata ai bandi, sia nella rubrica “A misura di Geometra” della newsletter di Geometri in Rete che viene inviata periodicamente agli iscritti.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi