mercoledì, Febbraio 21, 2024
0 Carrello
Attualità

Nuovo ecobonus: tutte le novità in arrivo nei prossimi mesi

RePowerEu; tutte le novità previste dal superbonus 2024. Cosa cambierà per aziende e professionisti.

Nuovo ecobonus: tutte le novità in arrivo nei prossimi mesi
912Visite

Il recente superbonus per l’edilizia sta gradualmente diventando un punto chiave della discussione. Per delineare la struttura dell’agevolazione riveduta, molto probabilmente dovremo aspettare la fine dell’anno, ma già ci sono suggerimenti e teorie riguardanti le aliquote e diverse proposte. Il contesto è definito dalla direttiva europea sulle abitazioni ecologiche e dal RePowerUe, che è entrato ufficialmente nel Pnrr con un investimento previsto di 19,2 miliardi di euro, che comprende provvedimenti per garantire incentivi alle imprese e all’edilizia per la riqualificazione energetica.

  1. Un nuovo ecobonus inserito nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza
  2. Sei un geometra? La tua professione richiede un aggiornamento continuo?

RePowerEu; tutte le novità previste per superbonus ed ecobonus 2024. Cosa cambierà per aziende e professionisti.

La scorsa settimana, in un’intervista su SkyTg24 nell’ambito del programma “Start”, Gilberto Pichetto Fratin, Ministro dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, ha affermato: “Non stiamo discutendo di estendere il superbonus, ma di consentire a coloro che l’hanno avviato di portarlo a termine. È logico effettuare un’analisi e la stiamo eseguendo a livello governativo in collaborazione con il Mef, per verificare a che punto si trovano coloro che dovevano iniziare, se sono nella fase iniziale o intermedia”.

Un nuovo ecobonus inserito nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza

Il RePowerEu è entrato ufficialmente nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza con tre investimenti proposti e sei riforme settoriali, e nel suo ambito sono destinati 4 miliardi di euro all’ecobonus sociale per il patrimonio immobiliare privato.

Un nuovo ecobonus è stato quindi inserito nel Pnrr: “Uno degli aspetti più significativi del Piano RePowerEu riguarda l’ecobonus specificamente destinato alle abitazioni private. Questo provvedimento sosterrà le famiglie a basso reddito, che in passato sono state escluse dalle misure di efficienza energetica delle abitazioni, si basa sulle usuali detrazioni fiscali, ma, a differenza del passato, con restrizioni rigorose che le renderanno disponibili solo alle fasce di reddito più basso”.

Come spiegato dal Sole 24 Ore, “la misura si unisce a una revisione più ampia degli incentivi edilizi prevista dalla ristrutturazione del Piano che mira ad eliminare la distinzione tra ecobonus e sismabonus e, soprattutto, a riportare la detrazione fiscale fino al 100% dell’investimento dall’attuale 90%: ovviamente non per tutti, ma solo per un gruppo di redditi medio-bassi ancora da definire, anche alla luce delle complesse implicazioni per le finanze pubbliche”. Quindi, l’aliquota del superbonus o del nuovo ecobonus Pnrr aumenta fino al 100%, ma solo per i redditi più bassi.

Secondo quanto previsto dal piano RePowerEu, che contiene la riforma del superbonus, l’incentivo sarà rivolto solo alle famiglie a rischio di povertà energetica e ai giovani.

Sei un geometra? La tua professione richiede un aggiornamento continuo?

Unione Professionisti ti dà la possibilità di progettare e completare da solo il tuo percorso di studi, proponendoti tutti i suoi corsi, sviluppati in modalità FAD asincrona, accreditati presso il CNGeGL.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi