venerdì, Aprile 19, 2024
0 Carrello
Attualità

Superbonus 110% ultime notizie: Una situazione di stallo che colpisce 25.000 cantieri

Superbonus 110%, ultime notizie. Il problema della monetizzazione dei crediti alla base del caos nel settore dei bonus edilizi. Analisi e soluzioni.

Superbonus 110% ultime notizie: Una situazione di stallo che colpisce 25.000 cantieri
1.94KVisite

Le ultime notizie in arrivo dal mondo del superbonus 110%, in particolare dalla Regione Piemonte non sono delle migliori. La misura del Superbonus 110%, introdotta dal governo italiano per promuovere la riqualificazione energetica degli immobili, sta affrontando una grave problematica che ha conseguenze disastrose. Attualmente, sono circa 25.000 i cantieri fermi in Piemonte a causa dei ritardi nei pagamenti che impediscono di retribuire maestranze e operai impiegati nei lavori.

  1. Allarme e le richieste di intervento.
  2. Importanza dell’azione tempestiva.
  3. Soluzioni efficaci e proroga dei cantieri.
  4. Sei un geometra? La tua professione richiede un aggiornamento continuo

Superbonus 110%, ultime notizie. Il problema della monetizzazione dei crediti alla base del caos nel settore dei bonus edilizi. Analisi e soluzioni.

La principale criticità riguarda l’inefficienza nel processo di monetizzazione dei crediti. I beneficiari del Superbonus, come proprietari di abitazioni e condomini, non ricevono i fondi necessari per completare le ristrutturazioni. Di conseguenza, i cantieri rimangono bloccati, lasciando gli immobili in uno stato di inagibilità e le strutture parzialmente smantellate.

Allarme e le richieste di intervento.

La situazione ha innescato un allarme diffuso in Piemonte, spingendo imprese e committenti a richiedere un intervento urgente da parte del governo e delle banche. L’obiettivo primario è individuare soluzioni rapide per sbloccare i crediti e permettere la ripresa dei lavori.

Importanza dell’azione tempestiva.

Il presidente della Regione Piemonte, Valter Marin, ha sottolineato l’importanza di agire tempestivamente per risolvere la questione. Ha proposto l’apertura di un tavolo di confronto che coinvolga banche, certificatori e grandi imprese piemontesi al fine di trovare meccanismi che consentano il rilevamento dei crediti tramite le tasse versate, come previsto dalla legge.

Soluzioni efficaci e proroga dei cantieri.

Paola Malabaila, presidente dell’Associazione Nazionale Costruttori Edili (Ance) Piemonte, ha ribadito l’importanza di individuare soluzioni efficaci per affrontare il problema dei crediti incagliati. È fondamentale valutare le misure che hanno dimostrato un funzionamento adeguato e che potrebbero essere applicate in futuro. Inoltre, si evidenzia la necessità di prorogare i cantieri in corso a causa dei ritardi accumulati.

La situazione attuale richiede azioni concrete e immediate per garantire la ripresa dei lavori e mitigare gli effetti negativi nel settore delle costruzioni. Un’azione coordinata tra governo, banche, imprese e committenti sarà fondamentale per superare il caos attuale del Superbonus e garantire il successo di questa importante misura di incentivazione energetica.

Sei un geometra? La tua professione richiede un aggiornamento continuo?

Unione Professionisti ti dà la possibilità di progettare e completare da solo il tuo percorso di studi, proponendoti tutti i suoi corsi, sviluppati in modalità FAD asincrona, accreditati presso il CNI.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi