martedì, Settembre 21, 2021
0 Carrello
AttualitàProfessione

Geometra con Laurea: dal 2025 addio esame di stato

Geometra con laurea o senza laurea? Cosa ci dobbiamo aspettare dal futuro e come sta cambiando la professione di Geometra?

Geometra con Laurea: dal 2025 addio all'esame di stato
345Visite

Geometra laureato e geometra diplomato? A quale delle due categorie professionali appartenete? La domanda, che oggi appare banale, tra pochi anni potrebbe diventare più comune di quanto possiate pensare.

La professione del geometra, per decenni al centro dell’economia italiana, in questi ultimi anni sta conoscendo una rivoluzione che la sta scuotendo fin nelle fondamenta. Il classico percorso di formazione è stato fortemente modificato e negli ultimi anni alla tradizionale figura del geometra con diploma di scuola superiore è stato affiancato il geometra laureato.

Geometra con laurea o senza laurea? Cosa ci dobbiamo aspettare dal futuro e come sta cambiando la professione di Geometra?

Indice:

  1. Chi è il geometra con laurea?
  2. Geometra con laurea obbligatoria: quando scatta l’obbligo?
  3. Sei un geometra? La tua professione richiede un aggiornamento continuo?

La figura del geometra laureato nasce in seguito alla pubblicazione del DDL Malpezzi. Il decreto è intervenuto per riformare, non senza critiche e polemiche, la professione di geometra, introducendo diverse importanti novità, tra cui l’obbligo della laurea per esercitare la professionale.

Chi è il geometra con laurea?

Un geometra laureato, oggi, è un geometra, che ha superato l’esame di stato ed è in possesso di un titolo accademico (laurea o diploma universitario).

Lauree universitari propedeutiche al titolo di geometra laureato.

  • Laurea classe 4scienze dell’architettura e dell’ingegneria edile (+ tirocinio di sei mesi ai sensi dell’ex DM 509/99);
  • Percorsi accademici con Laurea classe 7urbanistica e scienze della pianificazione territoriale e ambientale (+ tirocinio di sei mesi ai sensi dell’ex DM 509/99);
  • Laurea classe 8ingegneria civile e ambientale (+ tirocinio di sei mesi ai sensi dell’ex DM 509/99);

Diplomi universitari che consentono l’accesso alla professione di geometra laureato.

  • Diploma universitario in Edilizia;
  • Diplomi universitari in Ingegneria delle infrastrutture;
  • Diploma universitario in Sistemi informativi territoriali.

Una volta conseguito il titolo universitario, il professionista interessato a svolgere la professione di geometra dovrà comunque iscriversi all’albo professionale, albo che a oggi è unico per diplomati e laureati. Allo stato attuale infatti non esistono differenza tra geometri diplomati e laureati.

Geometra con laurea obbligatoria: quando scatta l’obbligo?

Il decreto Legge Malpezzi ha come obiettivo quello di riformare l’accesso alla professione adeguandolo alle normative europee, che per l’appunto prevedono come obbligatorio per poter far parte di un albo professionale tecnico, il superamento di un percorso accademico.

Il punto principale del Dl 57 è l’introduzione dell’obbligo della laurea e conseguentemente l’abolizione dell’esame di stato per geometri a partire dal 1 gennaio 2025.

Sei un geometra? La tua professione richiede un aggiornamento continuo?

Unione Professionisti ti dà la possibilità di progettare e completare da solo il tuo percorso di studi, proponendoti tutti i suoi corsi, sviluppati in modalità FAD asincrona, accreditati presso il CNGeGL.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi