martedì, Settembre 21, 2021
0 Carrello
Catasto

Docfa: guida completa alla comprensione del software DOCFA

DOCFA software. Che cosa è, chi può utilizzarlo, quali atti possono essere svolti!

Docfa: guida alla comprensione del software DOCFA
361Visite

Il Docfa (documento catasto fabbricati) Software è un programma sviluppato circa 25 anni con il dichiarati scopo di agevolare e facilitare i processi burocratico catastali della pubblica amministrazione.

A partire dal 1996, anno della prima pubblicazione del Software Docfa, il programma della SOGEI S.P.A. è stato ammodernato e aggiornato più volte fino a raggiungere l’ultima versione denominata 4.00.5.

Indice:

  1. DOCFA software. Che cosa è, chi può utilizzarlo, quali atti possono essere svolti!
  2. Software aggiornamento Catasto.
  3. Inserimento dati catastali. Importanza d’inserire correttamente i dati catastali nel software docfa!
  4. Aggiornamento dati catastali. Obbligo di aggiornare i dati catastali con DOCFA!
  5. Soggetti autorizzati a utilizzare DOCFA.
  6. Sei un geometra e vuoi acquisire maggiore confidenza e velocità nell’uso del software ministeriale DOCFA?

DOCFA software. Che cosa è, chi può utilizzarlo, quali atti possono essere svolti!

Nato per facilitare le attività burocratiche legate all’aggiornamento to catastale, nel 2015 è diventato obbligatorio e oggi è l’unica metodologia utilizzabile per poter formulare i documenti tecnici catastali relativi ai fabbricati presenti sul territorio italiano.

Software aggiornamento Catasto.

Utilizzato da migliaia di professionisti che lavorano in Italia, il software di aggiornamento pratiche catastali è il compagno di lavoro fidato di geometri, ingegneri, architetti o comunque di tutti quei professionisti che, abilitati a svolgere pratiche di aggiornamento catastale, devono interfacciarsi quasi ogni giorno con gli uffici dell’agenzia delle entrate.

In venticinque anni di aggiornamenti, il software è riuscito a ritagliarsi un importante ruolo nel settore dell’aggiornamento delle pratiche catastali.

Oggi, chi parla di docfa, parla di un programma specializzato nell’elaborazione dei dati catastali dati altamente sviluppato e molto semplice da utilizzare che ha permesso al settore dei professionisti operanti nel catasto di migliorare nettamente la propria professionalità. Miglioramenti che hanno dimezzato le tempistiche di caricamento e di aggiornamento dei dati catastali.

Inserimento dati catastali. Importanza d’inserire correttamente i dati catastali nel software docfa!

I dati che vengono caricati all’interno delle banche dati digitali del catasto non hanno, evidenziamolo subito, nessun tipo di valore legale o probatorio. L’unico scopo per il quale possono essere utilizzati è quello di procedere al calcolo delle tasse legate a ogni singolo immobile censito e caricato all’interno delle banche dati catastali, ciononostante, dichiarare l’aggiornamento delle informazioni catastali è assolutamente obbligatorio.

Aggiornamento dati catastali. Obbligo di aggiornare i dati catastali con DOCFA!

L’obbligo d’inserimento dei dati catastali comporta che ogniqualvolta sia necessario classificare una nuova costruzione o comunicare una variazione catastale, il proprietario dell’immobile (o anche i semplici possessori) deve rivolgersi a un geometra, o a un altro professionista abilitato, affinché possano essere compilati correttamente gli atti di aggiornamento catastale.

Soggetti autorizzati a utilizzare DOCFA.

Il Software può essere scaricato gratuitamente, semplicemente collegandosi sulla pagina dell’Agenzia delle Entrate, ma a poterlo scaricare e utilizzare sono solo i professionisti tecnici che risultano essere iscritti agli Ordini e ai Collegi professionali e che operano per conto delle imprese e dei cittadini.

Sei un geometra e vuoi acquisire maggiore confidenza e velocità nell’uso del software ministeriale DOCFA?

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi