martedì, dicembre 11, 2018
0 Carrello
Appalti

Consip e ASSISTAL: avviato Tavolo permanente di confronto sugli acquisti pubblici

La collaborazione è volta a sviluppare iniziative di acquisto che consentano la crescita del mercato impiantistico, dei servizi di efficienza energetica e del facility management

Consip e ASSISTAL: avviato Tavolo di confronto acquisti pubblici
288Visite

È stato avviato nei giorni scorsi un Tavolo permanente di confronto fra ASSISTAL – in rappresentanza delle imprese specializzate nella progettazione, fornitura, installazione, gestione e manutenzione di impianti tecnologici e nella fornitura di servizi di efficienza energetica (ESCo) e facility management – e Consip, finalizzato alla realizzazione, da parte della centrale acquisti nazionale, di iniziative che garantiscano risparmio e sostenibilità attraverso l’efficientamento energetico del patrimonio pubblico.

Alla prima riunione del Tavolo – che sarà convocato con cadenza periodica per esaminare le questioni emerse e collaborare nella individuazione di eventuali soluzioni – erano presenti l’Amministratore Delegato di Consip, Cristiano Cannarsa e il Presidente di ASSISTAL, Angelo Carlini.

Le parti – esaminando alcuni dei principali aspetti delle gare che potrebbero limitare, da un lato, le imprese nel cogliere tutte le opportunità di investimento nella domanda pubblica e, dall’altro, le amministrazioni nel realizzare appieno i benefici dell’efficientamento energetico del patrimonio pubblico e gli obiettivi di risparmio e sostenibilità – hanno concordato che il dialogo e la concertazione con il mondo della rappresentanza industriale rappresentano un passaggio importante per lo sviluppo del Sistema e per la crescita del mercato, con particolare attenzione anche al segmento delle piccole e medie imprese.

L’iniziativa si colloca nel quadro della collaborazione con le associazioni imprenditoriali maggiormente rappresentative che Consip ha da tempo instaurato al fine di favorire la più ampia partecipazione alle proprie gare e la creazione di nuove opportunità di lavoro per le imprese, in particolare quelle che propongono beni e servizi innovativi.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi