martedì, Settembre 21, 2021
0 Carrello
AppaltiAttualità

Partenariato Pubblico privato: dall’ANAC un nuovo schema di contratto.

Partenariato pubblico privato? Come nasce il nuovo schema di contratto per la progettazione, costruzione e gestione di opere pubbliche

Lavori in partenariato pubblico privato: nuovo schema di contratto
474Visite

Dall’ANAC un nuovo schema di contratto per il lavori in partenariato pubblico privato. Anac e Ministero dell’Economia e Finanze hanno emanato e inviato una pratica Guida alle pubbliche amministrazioni con le nuove linee guida per la realizzazione di opere pubbliche mediante il partenariato pubblico privato, a chiusura dei lavori del Gruppo di lavoro inter-istituzionale istituito presso il Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato – Ispettorato Generale per la Contabilità e la Finanza Pubblica.

La guida appena pubblicata mira a fare chiarezza su un settore, quello dei lavori da svolgere in partenariato pubblico privato, che nella nostra economia può rappresentare un volano di ripresa per decine di Pubbliche Amministrazioni.

Alle Amministrazioni è stata inviata la guida con in allegato un pratico schema di “Contratto di concessione per la progettazione, costruzione e gestione di opere pubbliche da realizzare in partenariato pubblico privato” e in allegato allo schema è stato inviato anche una utile relazione illustrativa dove sono stati elencati tutti i dettagli da seguire per poter impostare correttamente il lavoro.

“Lo schema di Contratto di concessione per la progettazione, costruzione e gestione di opere pubbliche da realizzare in partenariato pubblico privato – ha affermato l’ANAC in una nota stampa – è stato pensato per essere uno strumento burocratico snello e veloce, un arma nelle mani delle pubbliche amministrazioni capace di promuovere l’efficienza e la qualità dell’attività amministrativa.”

Ma sopratutto, aggiungiamo noi di unione geometri, lo schema per i lavori in partenariato pubblico privato (se sarà correttamente recepito e applicato dagli enti locali e territoriali) rappresenterà un trampolino di lancio per incentivare e sostenere i futuri investimenti in infrastrutture, tutelando al contempo la finanza pubblica.

Come nasce il nuovo schema di contratto per la progettazione, costruzione e gestione di opere pubbliche?

Lo schema di contratto è stato pensato da ANAC e Ministero dell’Economia e delle Finanze per favorire e meglio regolare la progettazione e realizzazione (nonché la gestione) di tutte quelle opere che prevedono, come ricavi di gestione, l’incasso di un canone di disponibilità riconosciuto dall’Ente Concedente, che può comprendere anche una componente legata alla domanda, e non da tariffe corrisposte dagli utenti finali.

Quali lavori rientrano nello schema di contratto?

Rientrano tra le opere in questione le scuole, le strutture socio-sanitarie, gli ospedali, le tecnologie sanitarie, i penitenziari, le biblioteche, e le strutture sportive a particolare valenza sociale.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi