domenica, Aprile 11, 2021
0 Carrello
Attualità

Iscrizione Albo Professionale e obbligo iscrizione cassa geometri

Iscrizione cassa geometri. Tutti i geometri iscritti all’albo professionale devono obbligatoriamente iscriversi anche alla Cassa Geometri.

Iscrizione Albo Professionale e obbligo iscrizione cassa geometri
418Visite

L’Iscrizione cassa geometri è obbligatoria per tutti? Secondo la recente sentenza della corte di Cassazione datata 19 febbraio, l’iscrizione all’albo professionale deve essere considerata come una condizione più che sufficiente affinché si possa parlare di obbligatorietà d’iscrizione alla Cassa professionale.

Tutti i geometri iscritti all’albo professionale devono obbligatoriamente iscriversi anche alla Cassa Geometri.

La sentenza della cassazione mette (forse) la parola fine ad un lunga querelle tra coloro che patteggiavano per l’obbligatorietà (in prima fila ovviamente la Cassa Geometri) e tra chi invece ha sempre parlato di non obbligatorietà nel caso in cui la professione venga svolta non continuativamente.

“L’iscrizione all’albo professionale deve essere considerata come una condizione sufficiente al fine dell’obbligatorietà della iscrizione alla cassa – ha dichiarato il Presidente della Cassa Geometri, Diego Buono – L’ipotetica natura occasionale dell’esercizio della professione è irrilevante ai fini dell’obbligatorietà dell’iscrizione e del pagamento della contribuzione minima”

Iscrizione Albo Professionale e obbligo iscrizione alla cassa: la sentenza della Cassazione!

La sentenza della Corte di Cassazione del 19 febbraio scorso supera il precedente orientamento della stessa corte e ha dato ragione alle richieste della Cassa Geometri secondo le quali l’iscrizione all’albo professionale dei geometri debba essere considerata come una “condizione sufficiente per rendere obbligatoria l’iscrizione alla Cassa, anche quando la professione sia svolta in maniera non continuativa”.

“La sentenza n. 4568/2021 della sezione Lavoro della Corte di Cassazione – afferma Buono – conferma la potestà regolamentare della Cassa Geometri in ordine ai criteri d’iscrizione sposando quindi la tesi che da sempre sosteniamo”.

Quali sono le conseguenze dirette della sentenza numero 4568/2021?

La sentenza conferma la legittimità delle norme interne alla Cassa Geometri riguardanti le procedure d’iscrizione alla cassa per tutti i professionisti iscritti all’albo e il relativo pagamento dei contributi minimi a prescindere dal reddito.

La corte nel dettaglio ha ritenuto legittime le richieste e le norme della Cassa in quanto “legittima espressione di esercizio dell’autonomia regolamentare della Cassa all’esito della sua privatizzazione”.

Iscrizione alla Cassa Obbligatoria.

L’obbligo d’iscrizione alla Cassa è pienamente valido e coercitivo a prescindere dall’effettiva produzione di reddito professionale. Per la Corte, tutti i soggetti obbligati ad iscriversi alla cassa geometri (tutti quelli iscritti all’albo professionale ndr) devono versare un contributo minimo, anche nell’ipotesi di dichiarazioni fiscali negative.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi