sabato, Luglio 13, 2024
0 Carrello
Attualità

Riduzione dei tassi BCE: mutui più leggeri immediatamente

BCE: riduzione dei tassi di 0,25 punti percentuali, dal 4,5% al 4,25% - Risparmi sui mutui a tasso variabile stimati tra 354 e 708 euro annui secondo Telemutuo.it.

Riduzione dei tassi BCE: mutui più leggeri immediatamente
316Visite

La Banca Centrale Europea (BCE) ha annunciato giovedì 6 giugno 2024 una riduzione del tasso ufficiale di 0,25 punti percentuali, portandolo dal 4,5% al 4,25%. Questo segna il primo taglio dal luglio 2022, quando i tassi passarono dallo 0% allo 0,5%, dopo un periodo di oltre 11 anni di continua discesa dei tassi dal 2011 al 2022.

BCE: riduzione dei tassi di 0,25 punti percentuali, dal 4,5% al 4,25% – Risparmi sui mutui a tasso variabile stimati tra 354 e 708 euro annui secondo Telemutuo.it.

L’incremento del 2022 fu deciso per frenare l’inflazione scatenata dall’invasione russa dell’Ucraina. La situazione geopolitica ha alimentato una speculazione globale sull’energia, aggravata dagli attacchi russi alle infrastrutture energetiche ucraine, cruciali per la produzione industriale del Paese. La battaglia di Azovstal ha ulteriormente destabilizzato l’economia europea, favorendo gli speculatori.

Con il taglio dei tassi, i mutui a tasso variabile inizieranno a ridursi. Secondo le stime di Telemutuo.it, riportate da Il Giornale, il risparmio annuo su un mutuo da 200mila euro a tasso variabile sarà tra 354 e 708 euro, a seconda della durata del prestito. Resta da vedere se seguiranno ulteriori riduzioni e con quale frequenza.

Calcoli di Telemutuo.it

Telemutuo.it ha calcolato che la riduzione del tasso BCE al 4,25% potrebbe comportare un risparmio sulla rata mensile che varia da un minimo di 13,50 euro per un mutuo di 100mila euro a 20 anni, fino a un massimo di 59 euro per un mutuo trentennale da 200mila euro.

Molti analisti prevedono un ulteriore taglio di 0,25 punti nel meeting di luglio. Gli esperti di Telemutuo.it stimano che un taglio di 0,25 punti possa portare a un risparmio mensile tra 13,50 e 27 euro per mutui tra i 100 e 200mila euro con una durata di 20 anni. Per mutui di 30 anni, il risparmio mensile sarebbe tra 14,50 e 29 euro, corrispondente a 174-348 euro all’anno.

I benefici sarebbero maggiori con un taglio dei tassi dello 0,50%: per mutui di 20 anni, i risparmi mensili varierebbero tra 26,90 e 54 euro, con un vantaggio annuale tra 322,8 e 648 euro, a seconda dell’importo del mutuo (100 o 200mila euro). Per mutui a 30 anni, i risparmi sarebbero ancora più elevati.

Alla fine dell’anno, secondo queste ipotesi, il risparmio per il mutuatario oscillerebbe tra 354 e 708 euro.

Sei un geometra? La tua professione richiede un aggiornamento continuo?

Unione Professionisti ti dà la possibilità di progettare e completare da solo il tuo percorso di studi, proponendoti tutti i suoi corsi, sviluppati in modalità FAD asincrona, accreditati presso il CNGeGL.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi