mercoledì, Febbraio 21, 2024
0 Carrello
Attualità

Pergotende ed Edilizia Libera: Quando è necessaria l’autorizzazione?

Pergotende in edilizia libera. Quando richiedere l’autorizzazione e quando no. Il caso discusso al Consiglio di Stato.

Pergotende ed Edilizia Libera: Quando è necessaria l'autorizzazione?
1.4KVisite

Pergotende ed Edilizia Libera: quando serve l’autorizzazione? L’inserimento di una struttura come “pergotenda” nel contesto di un’abitazione può dipendere dalla sua grandezza e dai cambiamenti visivi che apporta all’aspetto di un edificio.

In questo articolo:

  1. Il Contesto delle Pergotende nell’Edilizia Libera
  2. Pergotende e la Definizione di Edilizia Libera
  3. Pergotende e la Necessità dell’Autorizzazione
  4. Criteri di Distinzione: quando parliamo di Edilizia Libera?
  5. Altre Considerazioni per Pergotende in Edilizia Libera
  6. Sei un geometra? La tua professione richiede un aggiornamento continuo?

Pergotende in edilizia libera. Quando richiedere l’autorizzazione e quando no. Il caso discusso al Consiglio di Stato.

Se prendiamo in esame una struttura, anche se temporanea, di grandi proporzioni (circa 100 m^2), con una base sopraelevata e una copertura di materiale sintetico sostenuta da pilastri di legno massiccio, questa potrebbe non essere classificata semplicemente come una costruzione in edilizia libera. Infatti, una recente decisione del Consiglio di Stato (sentenza n. 7372, 27 luglio 2023) ha stabilito che per tali pergotende è obbligatorio ottenere un permesso edilizio.

La direttiva che ha confermato l’obbligo di abbattere la struttura ha indicato che, nel contesto di edilizia libera, la struttura in questione supera le dimensioni tipiche e ha un impatto significativo sull’ambiente circostante.

Il Contesto delle Pergotende nell’Edilizia Libera

Un ufficio tecnico municipale aveva richiesto la rimozione di alcune strutture edilizie, inclusa una pergotenda di notevole grandezza, giudicandole non conformi alle norme di edilizia libera. I proprietari dell’immobile hanno contestato la direttiva, sostenendo che la loro pergotenda fosse in linea con le disposizioni dell’edilizia libera, a prescindere dalle sue dimensioni e dal metodo di costruzione.

Pergotende e la Definizione di Edilizia Libera

La questione centrale affrontata dal Consiglio riguarda l’inclusione della pergotenda nelle costruzioni di edilizia libera. Riferendosi al DPR n.380/2001, il Consiglio ha evidenziato che solo le strutture che fungono da semplici supporti per tende, senza aggiungere nuovi volumi o superfici, sono considerate pergotende nell’ambito dell’edilizia libera.

Pergotende e la Necessità dell’Autorizzazione

Nel panorama delle pergotende, la giurisprudenza prevalente stabilisce che una struttura può essere classificata come “pergotenda” se è principalmente funzionale e temporanea, ma se modifica in modo significativo l’aspetto dell’edificio potrebbe richiedere un permesso edilizio.

Criteri di Distinzione: quando parliamo di Edilizia Libera?

È essenziale comprendere i criteri specifici che distinguono ciò che può essere accettato nell’edilizia libera da quello che invece necessita di una specifica autorizzazione edilizia. Le pergotende generalmente riconosciute come “libere” sono spesso strutture più semplici, come gazebo, pergolati e pergotende con telo retrattile, che servono come accessori estetici o funzionali ad unità immobiliari e non alterano significativamente la sagoma o il prospetto dell’edificio esistente.

Altre Considerazioni per Pergotende in Edilizia Libera

Le pergotende che hanno un impatto significativo sul paesaggio o che potrebbero avere potenziali implicazioni sulla sicurezza strutturale dell’edificio esistente devono essere analizzate con maggiore attenzione. Ad esempio, le pergotende con fondamenta solide, materiali pesanti o strutture di supporto complesse potrebbero rientrare in una categoria diversa, richiedendo l’approvazione del comune o delle autorità edilizie locali.

Sei un geometra? La tua professione richiede un aggiornamento continuo?

Unione Professionisti ti dà la possibilità di progettare e completare da solo il tuo percorso di studi, proponendoti tutti i suoi corsi, sviluppati in modalità FAD asincrona, accreditati presso il CNGeGL.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi