lunedì, Luglio 6, 2020
0 Carrello
Edilizia

Guida completa al confronto tra legno massello e legno ingegnerizzato

Legno massiccio o legno ingegnerizzato? Guida completa alla comprensione di due materiali

Guida al confronto tra legno massiccio e legno ingegnerizzato
328Visite

Il pavimento in legno massiccio, come suggerisce il nome, è realizzato in legno massello per tutto il suo spessore. Di solito è costituito da legno duro, come quercia, acero o noce, e il suo principale vantaggio è che può essere levigato e rifinito più volte nel corso della sua vita. I pavimenti in legno ingegnerizzato invece, anche se sembrano molto simili al legno massello sono realizzati con uno strato relativamente sottile di legno duro incollato su un substrato di compensato di alta qualità.

I pavimenti ingegnerizzati sono meno costosi del legno massiccio, ma (questa è spesso la grande differenza) possono essere levigati e rifiniti una sola volta poiché lo strato di legno duro è relativamente sottile.

Pavimenti in legno massiccio vs. pavimenti in legno ingegnerizzato

I pavimenti in legno massello sono composti da lunghe assi, generalmente di legni duri. È fresato con linguette e scanalature sui bordi opposti in modo che le schede si incastrino tra di loro quando installate.

Viene sempre inchiodato al sottofondo, un processo che richiede una certa abilita. Poiché è in legno massello, questo pavimento può essere levigato e rifinito più volte nel corso della sua vita.

Il pavimento in legno ingegnerizzato assomiglia molto al legno massiccio, ma la sua costruzione presenta uno strato relativamente sottile di legno duro incollato su uno strato di compensato di alta qualità che conferisce al pavimento un’ottima stabilità. Un pavimento in legno ingegnerizzato di buona qualità dura in genere dai 25 ai 30 anni ed è sia meno costoso che più facile da installare per i fai-da-te.

Aspetto dei pavimenti in legno massello e dei pavimenti in legno ingegnerizzato

I pannelli per pavimenti in legno massiccio tendono ad essere più stretti dei pavimenti in legno multistrato. Il legno massiccio ha generalmente cuciture molto strette tra le assi e presenta una vasta gamma di colori e specie rispetto a quella dei pavimenti in legno ingegnerizzato. Il legno massiccio è disponibile sia in pannelli prefiniti che non finiti.

Le assi in legno tendono ad essere più ampie nei pavimenti in legno ingegnerizzato. Alcuni pavimenti prefiniti in legno multistrato presentano bordi leggermente smussati, che creano lievi scanalature tra le assi, mentre i pavimenti in legno massiccio presentano generalmente cuciture molto strette. Il pavimento in legno ingegnerizzato viene quasi sempre venduto prefinito e si caratterizza per una gamma più ristretta di colori e specie lignee.

Resistenza all’acqua e al calore

Entrambi i tipi di legno duro hanno una buona resistenza al calore. Nessuno dei due materiali è invece raccomandato per realizzare pavimentazioni in immobili eccessivamente umidi.

Andando più nel dettaglio.

Il legno massiccio non è raccomandato per l’installazione contro lastre di cemento, poiché l’umidità che migra attraverso il cemento può far gonfiare e deformare il legno duro.

Il legno multistrato ha prestazioni leggermente migliori in luoghi umidi poiché la sua costruzione in compensato lo rende più stabile e meno suscettibile alle deformazioni. Se è necessaria l’installazione su un sottofondo in cemento, la scelta è il legno duro ingegnerizzato.

Durabilità e manutenzione

Se parliamo di durabilità e manutenzione, il legno massiccio è leggermente superiore, poiché può essere carteggiato e rifinito più volte nel corso della sua vita. Il legno duro ingegnerizzato può invece essere rifinito una volta, o al massimo due volte, prima che lo strato di legno duro superficiale si esaurisca.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi