mercoledì, Novembre 25, 2020
0 Carrello
Edilizia

Dierre Next Elettra: la porta blindata si evolve e diventa un hub della sicurezza domestica

Un progetto innovativo dell’azienda di Villanova d’Asti che nasce per coniugare tecnologie di ultima generazione e semplicità di utilizzo, nel segno della sicurezza

Dierre Next Elettra: la porta blindata hub della sicurezza domestica
496Visite

Dalla ricerca Dierre nasce la nuova porta blindata Next Elettra: una sintesi equilibrata tra design e tecnologia con sistemi di apertura evoluti e un elevato grado di personalizzazione.

Una vera e propria apertura al futuro, che non scende a compromessi in termini di sicurezza, ma traduce le soluzioni più avanzate in un sistema estremamente facile da utilizzare, progettato per avvicinare alla domotica anche gli utenti più tradizionalisti.

Senza trascurare caratteristiche costruttive di primo piano, come la scocca composta da due lamiere in acciaio zincato a caldo, per combattere anche la corrosione. Ma anche lo speciale sandwich isolante brevettato che garantisce il miglior isolamento termoacustico.

In primo piano, tra le novità sviluppate dall’azienda di Villanova d’Asti, troviamo una serratura motorizzata a cilindro di ultima generazione, controllata a distanza tramite bluetooth dal Key-fob: un telecomando dotato di un unico tasto per l’apertura e la chiusura della porta. Chi acquista una Next Elettra riceve anche un Easy Key-fob, che integra al telecomando una chiave a scatto per lo sblocco meccanico della serratura in caso di blackout energetico.

Sono firmati Dierre anche il lettore biometrico di impronte digitali e la tastiera esterna che consente l’apertura della serratura inserendo un codice numerico. Due soluzioni disponibili per gli utenti più tecnologici.

Il sistema più smart per gestire la porta blindata Next Elettra è però l’app My Door, disponibile per iOS e Android.
Un’interfaccia semplice e intuitiva che connette via bluetooth il cellulare alla serratura per governare l’apertura e la chiusura e, in un prossimo futuro, gestire gli accessi da remoto.

Attraverso l’app vengono programmati anche i Key-fob, che possono essere impostati come padronali o di servizio. In pratica: è possibile fare in modo che ogni chiave elettronica apra la porta solo in determinati orari e in uno specifico giorno della settimana.

Una soluzione intelligente che migliora ulteriormente la sicurezza di casa.
Il futuro disegnato da Dierre prevede anche lo sviluppo di nuove funzioni, per trasformare la porta in un hub della sicurezza domestica. Dalla connessione wifi della serratura per  avere in diretta sul proprio smartphone informazioni sullo stato della porta all’integrazione con gli altri sistemi di domotica presenti nell’abitazione, a un sistema di allarme che funge da alert in caso di anomalie.

Il catalogo Dierre non trascura numerosi varianti di posa e finiture, per soddisfare le esigenze degli utenti più esigenti. Quattro le versioni principali:

Sleek, con installazione rasomuro a doppia battuta e cerniere a scomparsa

Una soluzione ispirata dall’ingegneria aeronautica, equipaggiata con le cerniere a scomparsa Macron 5.0, un brevetto esclusivo Dierre.

Wall Security, con installazione rasomuro

Un’installazione perfettamente complanare alla parte. L’affidabilità di una blindata, l’eleganza di cerniere invisibili ed il respiro di un’apertura a 180°. 

Synergy In, blindata full-optional per interni

Nello spessore di una normale porta blindata, Next Elettra in versione Synergy-In integra e potenzia l’azione di quattro differenti caratteristiche tecniche: isolamento termico, isolamento acustico, resistenza al fuoco, resistenza ai tentativi di effrazione.

Synergy Out, blindata full-optional per esterni.

Realizzata per essere collocata all’esterno in ville e case unifamiliari, Next Elettra in versione Synergy-Out ha un alto grado d’isolamento termico e, grazie alla speciale struttura con telaio in PVC (con anima in acciaio), risolve definitivamente il problema della condensa, mantenendo inalterati nel tempo aspetto e funzionalità.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi