giovedì, Ottobre 29, 2020
0 Carrello
Riforma catasto

Consultazione Mappe catastali: mappe aperte e accessibili per operatori e cittadini

Consultazione Mappe catastali. Consultazione gratuita di mappe e cartografia catastale senza limiti. Come utilizzare il servizio?

Consultazione Mappe catastali: nuovi servzii Agenzia delle Entrate
855Visite

Consultazione Mappe catastali: mappe aperte e accessibili per operatori e cittadini. L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato nei giorni scorsi un’importante novità, una di quelle che meritano di entrare nei giornali tecnici.

Da giovedi 24 settembre sono disponibili e liberamente utilizzabili con una nuova licenze d’uso una grande collezione di mappe catastali.

Le mappe sono liberamente utilizzabili anche per fini commerciali, per utilizzarle è sufficiente indicare la fonte, dopo di che il materiale potrà essere utilizzato in ambiti differenti, come fiscalità locale, il governo del territorio, l’urbanistica, la valutazione degli immobili, la gestione delle emergenze e la valorizzazione dell’ambiente e dei beni culturali.

I servizi di consultazione mappe catastali messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate sono due:

  • Servizio standard internazionale Web Map Service (WMS): il servizio consente di creare mappe dinamiche capaci di integrare gli elementi della cartografia catastale con differenti dati geografici;
  • Geoportale Cartografico Catastale: il servizio online del Geoportale consente agli utenti, di ricercare sul web specifiche particelle catastali attraverso il loro numero identificativo.

Quali sono le funzioni e le caratteristiche dei due servizi gratuiti per la consultazione mappe catastali?

Grazie ai servizi messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate operatori (professionisti e pubbliche amministrazioni), cittadini e imprese possono accedere gratuitamente ai moderni servizi digitali offerti dall’Agenzia.

“Sarà possibile navigare dinamicamente su 300 mila mappe catastali, nelle quali sono rappresentati oltre 85 milioni di particelle e 18 milioni di fabbricati – si legge nella nota stampa ufficiale delle entrate – Le informazioni acquisibili tramite i servizi WMS e Geoportale vengono aggiornate in tempo reale con gli atti tecnici trasmessi telematicamente dai liberi professionisti cosi da offrite agli utenti un servizi estremamente aggiornato e informazioni assolutamente attuali”.

L’aggiornamento costante, quotidiano, è una delle caratteristiche principali più importanti del servizio di consultazione mappe catastali offerto dalle Entrate. Per comprenderne l’importanza è sufficiente sapere che ogni giorno, negli archivi catastali, vengono registrati circa 1.500 atti geometrici di aggiornamento che movimentano circa 3.000 particelle catastali.

Dove sono consultabili i dati catastali?

I grafici sono disponibili sul sito Geoportale Cartografico Catastale nella sezione “Dati e statistiche”. I servizi di consultazione, a tre anni dalla creazione sono consultati regolarmente da circa 10mila utenti quotidiani per un totale di 10milioni di richieste di mappa.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi