sabato, Dicembre 3, 2022
0 Carrello
Professionisti

Sistemi di coordinate in Nonio A 22.04

Convertire le coordinate geocentriche in un sistema di coordinate cartesiane secondo lo scopo del rilievo. e secondo la cartografia utilizzata. A questo riguardo Nonio A 22.04 introduce nuove possibilità

Sistemi di coordinate in Nonio A 22.04
504Visite

Come sappiamo, il sistema GPS fornisce delle coordinate geocentriche, con l’origine nel centro della terra che non sono direttamente utilizzabili in topografia, geodesia e cartografia.

E’ necessario quindi convertire le coordinate geocentriche in un sistema di coordinate cartesiane secondo lo scopo del rilievo. e secondo la cartografia utilizzata. A questo riguardo Nonio A 22.04 introduce nuove possibilità

Corrispondenza con le mappe

In generale la cartografia italiana è espressa in coordinate Gauss-Boaga e, per il catasto in alcune regioni, in coordinate Cassini-Soldner.

Le coordinate Gauss-Boaga è basato sull’ellissoide di Hayford, mentre le coordinate geocentriche del GPS sull’ellissoide WGS84,

I due ellissoidi sono un po’ diversi, ma Nonio A 22 esegue comunque una conversione in Gauss-Boaga, riportando tutti i punti rilevati sul piano cartografico.

Corrispondenza con il terreno

Quando il rilievo serve ad avere misure precise direttamente sul terreno, ad esempio per un tracciamento o per un riconfinamento, le coordinate Gauss-Boaga non vanno bene, perché le misure cartografiche differiscono da quelle reali. In questo caso è più adatto un sistema di coordinate locali e il sistema più adatto è quello delle coordinate locali Euleriane.

Con questa opzione le coordinate geocentriche sono proiettate su un piano tangente alla baseline del GPS. In questo caso la deformazione rispetto al centro è molto piccola in un raggio di circa 100 km.

Coordinate Cassini-Soldner

In molte regioni il catasto è basato sul sistema di coordinate Cassini-Soldner. Questo sistema è in pratica una proiezione su un piano tangente ad un punto di riferimento specifico a carattere regionale o sub-regionale.

Si tratta quindi di un sistema molto simile a quello delle coordinate locali Euleriane, con la differenza che l’ellissoide di riferimento non è WGS84 ,a Hayford. Tramite una roto-traslazione è possibile passare da un sistema generico locale ad uno Cassini-Soldner, tramite due punti comuni.

Trasformazione di coordinate generiche

Con Nonio A 22 è comunque possibile trasformare i risultati in un qualsiasi sistema di coordinate cartografiche e locali basandosi su una matrice di trasformazione.

I valori della matrice di trasformazione possono essere inseriti manualmente, per adattare ad esempio la quota elessoidica a quella reale, oppure possono essere definite automaticamente tramite due punti corrispondenti nei due sistemi di riferimento. L’operazione può essere fatta con il mouse, indicando i due punti origine e i due punti destinazione, o automaticamente in base alla corrispondenza dei nomi dei punti.

Con questa operazione posso mappare un rilievo locale su un sistema Cassini-Soldner, su una cartografia di piano regolatore o su una mappa di Google-Maps.

Maggiori informazioni su: https://news.interstudio.net/2022/06/14/da-gps-a-coordinate-in-nonio-a-22/

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi