Eventi

Riqualificazione energetica degli edifici: a Venezia il patto tra Ordini Professionali e Confartigianato

Un patto tra Ordini Professionali e Confartigianato: un protocollo operativo per la riqualificazione energetica che permette di realizzare progetti pilota volti al risparmio e alla riduzione delle fonti di inquinamento.

Riqualificazione energetica edifici:patto tra Ordini e Confartigianato
115Visite

Riqualificazione energetica degli edifici: a Venezia il patto tra Ordini Professionali e Confartigianato. Si tratta di un protocollo operativo per la riqualificazione energetica che permette di realizzare progetti pilota volti al risparmio e alla riduzione delle fonti di inquinamento. Un percorso partito due anni fa a Venezia che ha visto in prima linea il Collegio Provinciale dei Geometri e Geometri Laureati e a cui oggi viene dato nuovo slancio. L’idea di un patto tra professionisti del settore dell’edilizia parte da una impietosa analisi dell’esistente: nel veneziano il 70% degli stabili è stato costruito oltre 40 anni fa quando classe energetica, risparmio e isolamento erano fattori che non venivano presi in considerazione in fase di progettazione. Le conseguenze sono sotto gli occhi di tutti: edifici che consumano troppo, con evidenti danni all’ambiente e al portafogli degli abitanti.

Cosa fare? Se lo sono chiesto gli imprenditori che aderiscono a Confartigianato Metropolitana e gli Ordini Professionali di Geometri, Architetti, Ingegneri e Periti Industriali che, due anni fa, insieme agli Amministratori di Immobili di Anammi, hanno stretto un patto per l’adeguamento e la ristrutturazione degli edifici.

Del protocollo e delle prospettive che esso può aprire sia alla Categoria dei Geometri sia alla cittadinanza e all’ambiente si è parlato di recente nel Convegno organizzato a Marghera “Ristrutturare e risparmiare: casi pratici”.

Il Collegio dei Geometri e Geometri Laureati di Venezia si è attivato sin dalla prima firma del patto, avvenuta nel 2017 con la allora Presidenza di Paolo Biscaro, attraverso dei corsi di formazione sul risparmio energetico e con quattro progetti pilota in sinergia con gli altri Ordini Professionali.

“In occasione del convegno di Marghera – ha spiegato l’attuale Presidente del Collegio dei Geometri e Geometri Laureati di Venezia Michele Cazzaro – abbiamo presentato i risultati del lavoro svolto che dimostrano quali vantaggi possano essere tratti da interventi di riqualificazione mirati al risparmio energetico”.

Attraverso la collaborazione con gli Amministratori di Condominio è stato infatti possibile promuovere interventi sugli impianti di riscaldamento sostituendo le vecchie caldaie o incentivando la realizzazione dei cosiddetti “cappotti”.

Ristrutturazione e riqualificazione del patrimonio possono quindi rappresentare un incentivo a investire nel settore immobiliare favorendo l’innovazione tecnologica e l’edilizia sostenibile.

“Intervenire sul risparmio energetico – spiega il Presidente del Collegio dei Geometri e Geometri Laureati di Venezia Michele Cazzaro – è un incentivo per tutti i soggetti coinvolti: per i cittadini, che spenderanno meno in bollette; per l’ambiente, che vedrà una riduzione significativa di sostanze inquinanti, e per i professionisti che grazie alle loro competenze potranno avere nuove opportunità occupazionali”.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi