mercoledì, gennaio 23, 2019
0 Carrello
Attualità

Come separare e arredare gli ambienti di casa grazie alla porte in vetro Eclisse

Raffinate e d'effetto, il vetro arreda e separa gli ambienti con leggerezza e senza ingombrare. Da ECLISSE, qualche idea per trovare il serramento più giusto e anche un’importante novità.

MIgliorare comfort, qualità ed estetica con le porte in vetro!
385Visite

Le porte in vetro, trasparenti, satinate, con decori oppure senza, possono separare locali spaziosi quali il soggiorno, così come un piccolo bagno. Perfette per le nuove costruzioni sono l’ideale anche quando, durante una ristrutturazione, diventa difficile trovare e riprodurre la stessa finitura delle porte esistenti. Visivamente “leggere”, le porte in vetro lasciano passare la luce naturale e le possibilità oggi a disposizione sono molteplici. Lo stile più moderno ed elegante prevede l’eliminazione di qualsiasi elemento esterno al pannello porta, come stipiti e cornici.

L’ultima novità ECLISSE è la nuova porta filo muro in vetro: una soluzione impattante e al tempo stesso minimal che siinserisce facilmente in qualsiasi contesto, con risultati sempre armoniosi. L’anta è sostenuta da una veletta verticale inalluminio anodizzato, mentre le cerniere, completamente a scomparsa, assicurano stabilità e portata anche nel caso di dimensioni particolarmente grandi.

Migliorare comfort, qualità ed estetica con le porte in vetro 3

ECLISSE Syntesis Battente Vetro è disponibile nelle finiture vetro trasparente, satinato oppure fumé. Grazie all’esclusivo design del telaio ECLISSE Syntesis Line battente, è possibile ottenere la perfetta integrazione dell’elemento porta con il muro.

Questo grazie alla presenza di speciali accorgimenti e dettagli tecnici, gli stessi che contraddistinguono anche i controtelai ECLISSE per porte scorrevoli senza stipiti. I profili preintonacati (nel caso di pareti in muratura) o da stuccare (nel caso di pareti in cartongesso) fanno sì che la pittura possa aderire sempre perfettamente e in maniera uniforme, scongiurando il rischio di crepe ed esfoliazioni nel tempo.

Scorrevole a scomparsa per risparmiare spazioSela tua esigenza è anche quella di recuperare centimetri preziosi, puoi optare per la versione scorrevole, purché vi sia lo spazio per l’installazione dell’apposito controtelaio.

Una porta in vetro a scomparsa senza stipiti e la stessa a battente filo muro possono trovare posto all’interno della stanza perché visivamente l’effetto delle due soluzioni è ugualmente omogeneo e lineare. Per una porta a scomparsa in vetro senza stitipi è necessaria l’installazione di un controtelaio ECLISSE Syntesis Line scorrevole o ECLISSE Syntesis Luce per avere in più anche la predisposizione per i punti luce

Migliorare comfort, qualità ed estetica con le porte in vetro 3

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi