venerdì, Giugno 21, 2024
0 Carrello
Attualità

L’Anas lancia l’operazione Basta Buche

Nei giorni scorsi l’Anas ha pubblicato 53 bandi di gara per la manutenzione pluriennale di pavimentazione e segnaletica orizzontale di tutta la sua rete stradale

1.41KVisite

Nei giorni scorsi l’Anas ha pubblicato 53 bandi di gara per la manutenzione pluriennale di pavimentazione e segnaletica orizzontale di tutta la sua rete stradale, per un valore complessivo massimo di 297 milioni di euro.

Lo strumento scelto dall’Anas è quello dell’accordo quadro. Invece di bandire singole gare d’appalto per la manutenzione di singoli pezzi di strada, in genere con importi compresi tra 500.000 euro un 1.000.000 di euro, l’Anas selezionerà imprese che su tratti ampi di strade, o interi territori, diventeranno interlocutori unici della stessa, per 4 anni, con “contratti applicativi” da definire a seconda delle esigenze, nel tetto massimo fissato in gara.

Per quale motivo l’Anas ha scelto di utilizzare questo tipo di procedura ?

L’obiettivo è chiaramente quello di semplificare e velocizzare le procedure di affidamento (evitando le centinaia di gare all’anno ndr ), e selezionare le imprese più solide, con alti requisiti di qualificazione e fatturato.

I bandi sono 53, e hanno in 51 casi importo massimo di 5 milioni di euro, e in due casi di 21 milioni (Sardegna, Puglia).

Le altre 51 gare con importo massimo di 5 milioni di euro: Toscana 3, Veneto 1, Liguria 1, Val d’Aosta , Lombardia 3, Piemonte 1, Friuli Venezia Giulia 1, Emilia Romagna 3, Sicilia 8, Lazio 4, Abruzzo 4, Marche 1, Umbria 3, Molise 2, Campania 3, Sardegna 2  (oltre al bando da 21 milioni), Puglia 3 (oltre al bando da 21 milioni), Basilicata 2, Calabria 3, autostrada A3 Salerno-Reggio 3

 

Con gli accordi quadro, quindi, verranno fissate le condizioni e le prescrizioni di affidamento dei lavori, di durata dell’accordo quadro, il tetto di spesa entro il quale potranno essere affidate le prestazioni, e le modalità di esecuzione dei singoli contratti applicativi con i quali verrà data esecuzione all’accordo.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi