domenica, Aprile 14, 2024
0 Carrello
Attualità

L’acciaio nelle costruzioni: trend degli ultimi 10 anni e sviluppo immobiliare

La Fondazione per la promozione dell’acciaio nelle costruzioni, ha presentato i risultati della ricerca affidata al Politecnico di Milano

1.58KVisite

La Fondazione per la promozione dell’acciaio nelle costruzioni, ha presentato i risultati della ricerca affidata al Politecnico di Milano sull’”Impiego dei materiali nel mercato delle costruzioni non residenziali in Italia. Analisi della diffusione dei prodotti in acciaio – Trend degli ultimi dieci anni e sviluppi futuri del mercato immobiliare”.

La ricerca promossa dall’associazione per la promozione dell’acciaio nelle costruzioni, ha indagato 240 progetti (un milione di mq di superficie, pari al 14% della superficie complessiva Istat 2012 ndr ), realizzando altrettante interviste agli studi di progettazione, il tutto svolto in 18 mesi e con un’analisi qualitativa dei risultati raccogliendo le testimonianze degli operatori della filiera delle costruzioni.

In dieci anni l’uso dell’acciaio nelle strutture non residenziali è passato dal 18% al 33% di quota di mercato, con un utilizzo ad ampio raggio sia nelle nuove opere sia per lavori legati al consolidamento, al recupero e alla riqualificazione. Quello che un tempo era considerato il “tallone d’Achille” di questo materiale, ovvero la cattiva percezione della vulnerabilità al fuoco, è andata riducendosi grazie a una maggiore conoscenza della risposta delle strutture al fuoco e allo sviluppo normativo in linea coi dettami europei.

 

 “L’acciaio è un’importante opportunità nell’evoluzione del mercato immobiliare” ha affermato Simona Martelli, direttore generale di Fondazione Promozione Acciaio “ed è una risposta a tutti gli elementi che oggi servono per emergere dalla crisi del settore. Per esempio, è un ottimo alleato negli interventi di riqualificazione, potendo rispettare i vincoli costruttivi e architettonici dell’esistente. È garanzia di sicurezza di fronte alle azioni sismiche e facilita i cambi di destinazione d’uso. Permette di realizzare edifici belli e ad alta efficienza energetica e l’alto grado di prefabbricazione della carpenteria metallica consente di realizzare soluzioni chiavi in mano in tempi e costi ridotti. Inoltre, è un materiale green: l’acciaio utilizzato nelle costruzioni proviene da materiale riciclato ed è riciclabile al 100%”.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi