venerdì, Maggio 27, 2022
0 Carrello
Professionisti

Immobili per logistica e sostenibilità: webinar gratuito.

Immobili per logistica (ma non solo) e sostenibilità al centro del webinar gratuito organizzato da Kontractor by Kopron in collaborazione con Assologistica, GLP Italy e Engel & Völkers

Immobili per logistica e sostenibilità: webinar gratuito.
284Visite

Immobili per logistica (ma non solo) e sostenibilità al centro del webinar gratuito organizzato da Kontractor by Kopron in collaborazione con Assologistica, GLP Italy e Engel & Völkers.

L’evento, in programma l’8 aprile, analizza le strategie di sostenibilità ambientale e sociale messe in atto dal settore logistico, a partire dalla costruzione di un immobile fino ad arrivare ai trasporti, passando per le normative che regolamentano i rilasci delle pratiche edilizie.

“La logistica come valore aggiunto per il territorio: costruire immobili funzionali nel rispetto dell’ecosistema e della realtà urbana. Opinioni e strategie a confronto”.

Questo il titolo del webinar gratuito organizzato il prossimo 8 aprile da Assologistica in partnership con Kontractor by Kopron, GLP Italy e Engel & Völkers e il cui obiettivo è lo studio delle principali strategie di sostenibilità ambientale e sociale messe in atto dal settore logistico, a partire dalla costruzione di un immobile fino ad arrivare ai trasporti, passando per le normative che regolamentano i rilasci delle pratiche edilizie.

Un mondo complesso che, contrariamente a quanto si possa pensare, è estremamente sensibile alle tematiche delle politiche ambientali e degli impatti che la logistica può avere sul territorio.

Importanti esperti del settore si confronteranno in un dibattito che metterà in luce problemi e soluzioni di un mondo in costante crescita (si veda programma allegato).

“Un evento fortemente voluto da Kontractor by Kopron – afferma Ilaria Pasta, Executive & Marketing Coordinator – E’ importante affrontare l’argomento della sostenibilità perché è un tema che ci tocca da vicino. La logistica è in forte crescita ed è necessario fare cultura per contrastare i pregiudizi di un mondo considerato spesso scomodo e inquinante. Se partiamo dal presupposto che la logistica è elemento imprescindibile dell’economia moderna, non possiamo negarne l’esistenza ma piuttosto gestirla nel migliore dei modi, trovando soluzioni ecosostenibili che impattino il meno possibile sull’ambiente circostante. Soluzioni e strategie legate a criteri ESG esistono e, con questo evento, vorremmo fare un po’ di divulgazione così da rendere tutti edotti e consapevoli di ciò che si nasconde dietro al mondo della logistica. Insomma: Logistica come opportunità, non come problema”. Dice Roberto Piterà, Country Director di GLP Italy: “La crescita esponenziale del settore logistico e il ruolo sempre più importante che esso ha dimostrato di avere nell’economia globale, hanno messo prepotentemente l’industria sotto i riflettori. È perciò essenziale, per chi sviluppa magazzini logistici, intraprendere azioni significative che permettano di creare progetti capaci d’integrarsi nelle comunità in cui si insediano, rispettandone l’ambiente e la qualità della vita. GLP è stata pioniera nello sviluppo di magazzini sostenibili, tanto da aver stabilito gli standard sul mercato. Il nostro approccio alla sostenibilità e all’ESG sono da sempre al centro del nostro processo decisionale.

Questo webinar ci offre l’opportunità di discuterne con tutta la filiera.” “Il settore della Logistica nel 2021 è passato da cenerentola del Real Estate a settore principe, con più di 2,7 miliardi di euro transati in Italia e 2,5 milioni di metri quadri di spazi locati – chiarisce Gianluca Sinisi di License Partner di Engel & Völkers – Questa esplosione dei volumi e delle superfici è d’immenso valore per il settore ma deve anche far riflettere sul ruolo e il peso sempre più importante delle infrastrutture logistiche sul territorio italiano. Gli sviluppatori d’immobili logistici e gli operatori logistici si stanno muovendo affinché questa “esplosione” non abbia ripercussioni negative sull’ambiente circostante e sul tessuto sociale dove intervengono. Siamo convinti, però, che tale responsabilità debba essere condivisa da tutti gli attori facenti parte dell’ecosistema logistico.”

La partecipazione all’evento è gratuita previa registrazione alla pagina d’iscrizione.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi