mercoledì, Giugno 19, 2024
0 Carrello
Eventi

Grande successo per il Customer Event 2024 di Wavin Italia

Customer Event 2024. L’evento si è tenuto nell’elegante cornice del Grand Hotel Berti di Silvi Marina, splendida località marittima in provincia di Teramo

Grande successo per il Customer Event 2024 di Wavin Italia
226Visite

Fare il punto della situazione sull’evoluzione del mercato edilizio, presentare le più importanti novità dell’azienda nel segmento dell’Indoor Climate, ma anche riservare il giusto tributo ai professionisti che hanno partecipato al contest “Progetta con Wavin la sostenibilità e il comfort ambientale”.

Questi i principali obiettivi dell’edizione 2024 del meeting generale di Wavin Italia che, per la prima volta nella sua storia, non si è limitato ad accogliere la forza vendita e i dipendenti, ma ha aperto le sue porte a un’ampia platea di progettisti del settore termoidraulico provenienti da ogni angolo d’Italia.

L’evento si è tenuto nell’elegante cornice del Grand Hotel Berti di Silvi Marina, splendida località marittima in provincia di Teramo, e in due giornate ha alternato sessioni tecniche, momenti di discussione e attività di team building.

L’apertura dei lavori è stata affidata a Marco Basilico e Beatrice Bissi, rispettivamente Director BU Western Europe – Sales Italy e Supervisor BU Western Europe – Marketing Marcom Italy B&I, che hanno successivamente lasciato la parola a Gerardo Martinez, Vice President BU Wester Europe B&I Business Executive Management. Nel suo intervento introduttivo, il top manager del Gruppo Wavin ha focalizzato l’attenzione sulla nuova strategia della business unit Western Europe, orientata al raggiungimento di obiettivi sempre più ambiziosi e sfidanti, individuando nel profondo “commitment” dei dipendenti e soprattutto nel lavoro di squadra le vere chiavi di volta per il successo dell’azienda.

Marco Basilico si è poi rivolto alla forza vendita ponendo l’accento sui cambiamenti che il mercato edilizio si troverà a dover affrontare nel medio termine. Fabrizio Pulga, Manager BU Western Europe – Customer Service & Business Support a.i. B&I, e Beatrice Bissi, hanno invece fornito alla platea un aggiornamento sul Progetto WIN, orientato alla creazione della rete di installatori termoidraulici abilitati e formati per l’installazione in autonomia delle soluzioni Indoor Climate di Wavin Italia.

Nella seconda parte del pomeriggio hanno fatto il loro ingresso i progettisti del settore termoidraulico, completando la platea degli ospiti. Dopo un rapido coffee break loro dedicato, Alessandro Coletti, Head of Business Development – Italy – ICS, ha fatto il punto della situazione sul settore “Indoor Climate Solutions” di Wavin Italia, ponendo l’accento sulla complementarietà dei vari sistemi progettati per garantire un comfort abitativo ottimale all’interno di ogni tipo di immobile. Subito dopo, Riccardo Sandonà, Product Management ICS B&I, ha illustrato la nuova gamma VMC Wavin Ventiza pensata sia per il settore residenziale che non residenziale. Nell’ultimo intervento tecnico, Fabrizio Pulga ha presentato alla platea Wavin AEDO, la nuova piattaforma digitale dedicata al calcolo e alla preventivazione dei sistemi Indoor Climate di Wavin.

Ma la sessione di maggior interesse per i progettisti presenti in sala è stata quella dedicata al “Concorso di Idee 2023”, il contest organizzato da Wavin Italia per premiare i professionisti che si sono maggiormente distinti in tema di “progettazione sostenibile”. Nel corso dell’intervento, a cura di Alessandro Coletti e Beatrice Bissi, e con la partecipazione in qualità di moderatrice di Clara Peretti, consulente tecnico e membro della giuria, è stato fatto il punto della situazione sul concorso, attraverso un’analisi dei progetti più meritevoli e con l’intervista ai tre vincitori.

Nella mattinata seguente, la forza vendita e i dipendenti di Wavin hanno partecipato a un’attività di Team Building in collaborazione con Plastic Free, l’associazione nata nel 2019 per contrastare l’inquinamento da plastica sensibilizzando più persone possibili. Un’attività pensata per fare della sostenibilità un atto concreto, che ha visto i partecipanti, dopo aver indossato T-Shirt, bermuda e scarpe da tennis, recarsi nella vicina spiaggia di Silvi Marina e raccogliere oltre 105 kg di rifiuti in poco più di un’ora.

Per ulteriori informazioni su Wavin Italia è possibile visitare il sito www.wavin.it

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi