lunedì, Giugno 27, 2022
0 Carrello
Professionisti

Geometri e formazione continua

Il 32% dei geometri italiani non conosce ancora gli obblighi della formazione continua.

1.45KVisite

Dal questionario relativo alla formazione continua sottoposta da Agefis ai Geometri italiani emerge un dato, quasi impressionante.

L’Associazione dei Geometri Fiscalisti sta promuovendo, sul suo sito, un questionario attraverso cui raccogliere le opinioni e le impressioni dei geometri. dal questionario emerge che solo il 23% sa cos’è il Curriculum Professionale Certificato e la formazione continua obbligatoria.

Il 1° gennaio 2015 è entrato in vigore il nuovo regolamento per la formazione continua professionale dei geometri, ai sensi del D.P.R. 7 agosto 2012, n.137, art.7. Gli iscritti ai Collegi dovranno, quindi, acquisire nel corso del triennio 60 crediti formativi, ma anche aggiornare e rendere disponibile on-line il proprio “Curriculum Professionale Certificato”

 

Formazione continua obbligatoria

I partecipanti all’indagine sono stati già numerosi ed i risultati raccolti fin’ora evidenziano come la maggioranza dei partecipanti, circa il 68%, sia consapevole dei crediti che dovrà ottenere.

Particolarmente rilevanti  risultano essere le risposte alla domanda sul ruolo delle associazioni: circa il 70% ritiene che queste potranno ricoprire un ruolo strategico nella gestione della formazione continua , anche in base a quanto prescritto dal nuovo regolamento per la formazione continua.

 Ma il dato “preoccupante riguarda la conoscenza dell’obbligatorietà del curriculum professionale.

 Secondo i dati raccolti dall’Agefis solo il 23% dei geometri intervistati è a conoscenza del curriculum professionale certificato. “I commenti ricevuti sono significativi” afferma l’Agefis  “ sono un espressione della voglia di rimettersi in gioco dei professionisti, anche tornando sui banchi di scuola per affinare le proprie competenze e costruirsi, quindi, nuove opportunità. Fondamentale in questo processo il ruolo delle associazioni, che grazie alle competenze acquisite possono divenire sempre più interlocutori privilegiati per quanto riguarda la formazione dei professionisti. Sarà però indispensabile trovare il modo di far comprendere a tutti i tecnici l’importanza del Curriculum Professionale Certificato”. 

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi