mercoledì, Maggio 12, 2021
0 Carrello
Edilizia

Facciata ventilata con Isotec Parete: estetica tradizionale con un cuore tecnologico, per un edificio residenziale sulle colline astigiane.

Realizzazione dell’isolamento termico dell’involucro mediante facciate ventilate con finitura ad intonaco, realizzate con Isotec Parete ed Elycem

Facciata ventilata con Isotec Parete: estetica tradizionale con un cuore tecnologico
501Visite

Realizzazione dell’isolamento termico dell’involucro mediante facciate ventilate con finitura ad intonaco, realizzate con Isotec Parete ed Elycem 

  • Tipologia: Demolizione edificio agricolo e ricostruzione edificio residenziale
  • Ubicazione: Buttigliera d’Asti (AT)
  • Committente: Privato
  • Progettista e Direttore dei Lavori: Arch. Fabio Cerniglia
  • Impresa costruttrice: Impresa Individuale di Marzano Marino
  • Isolamento facciate: Sistema Isotec Parete di Brianza Plastica – Spessore 60 mm
  • Superficie di copertura isolata: 500 mq
  • Rivestimento parete: Lastre porta-intonaco Elycem 

Da cascina a edificio residenziale: sintesi di tradizione e innovazione

Una vecchia cascina edificata a inizio Novecento a ridosso del centro storico di Buttigliera d’Asti è stata demolita e sostituita da un nuovo edificio destinato ad uso residenziale. Rispetto alla preesistente casa del contadino con annessi stalla e fienile, il progetto ha recuperato e ampliato la volumetria, mantenendo la disposizione delle cubature, mentre per la parte architettonica il nuovo edificio è stato sviluppato in piena sintonia con le peculiarità distintive e i caratteri tipologici delle costruzioni rurali della zona.

La struttura dell’involucro dell’edificio è realizzata in muratura portante sull’esterno, con struttura in ferro e realizzazione di nuovi voltini in mattoni recuperati dalla demolizione del fabbricato originario sull’interno.

Uno degli obiettivi principali del progetto è stato la ricerca di un’alta efficienza energetica, volta non al mero soddisfacimento dei requisiti normativi, bensì al raggiungimento di un elevato confort abitativo, alla diminuzione degli oneri di gestione durante la fruizione ed infine alla riduzione dei consumi di energie non rinnovabili, privilegiando la fonte energetica del fotovoltaico.

La stratigrafia del nuovo involucro 

La stratigrafia dell’involucro si compone dunque di pareti in una muratura portante da 38 cm (U= 0,550 W/mq K), e dal sistema termoisolante per facciata ventilata Isotec Parete spessore 6 cm, abbinato alle lastre di rivestimento portaintonaco Elycem, fornite contestualmente da Brianza Plastica. Questo abbinamento ha permesso di raggiungere una trasmittanza di 0,205W/mq K ed uno sfasamento termico molto elevato, evitando inoltre il surriscaldamento del sistema di isolamento termico dovuto all’irraggiamento diretto e centrando in tal modo l’obiettivo iniziale. La classe energetica raggiungibile da progetto è la A4.

Così come la progettazione energetica dell’involucro, molto curata è anche la progettazione esecutiva della facciata ventilata, realizzata con il sistema Isotec Parete di Brianza Plastica. Il sistema è costituito da pannelli termoisolanti prefabbricati, a cui in produzione viene abbinato un correntino metallico funzionale alla creazione della camera di ventilazione e al supporto dei rivestimenti di facciata. Per questo progetto è stato scelto l’abbinamento con le lastre in fibrocemento portaintonaco Elycem, una soluzione fornita a pacchetto da Brianza Plastica, che si distingue per la praticità di posa, l’eleganza della finitura tradizionale rasata e l’elevata resistenza meccanica. L’aspetto finale delle facciate, rasate ad intonaco, si allinea all’estetica tradizionale delle costruzioni dell’intorno, inserendosi perfettamente nel contesto del borgo.

Il sistema Isotec Parete, con anima in poliuretano espanso rigido ad elevate prestazioni isolanti (λD = 0,022 W/mK), con i suoi correntini metallici integrati, crea una struttura isolante, portante e ventilata, che si posa completamente a secco su qualsiasi tipologia di supporto mediante tassellatura. La conformazione dei pannelli Isotec Parete, con i lati lunghi battentati e i lati corti con taglio a coda di rondine che agevolano il perfetto accostamento dei pannelli fra loro, crea uno stato isolante perfettamente continuo e privo di ponti termici. I punti di giunzione fra i pannelli vengono sigillati con silicone e nastro butilico per una impermeabilizzazione ottimale.

I dettagli di posa

In questa realizzazione i dettagli applicativi sono stati eseguiti con estrema cura, con soluzioni esecutive funzionali ed efficaci. In basso, alla partenza del sistema di isolamento termico, è stato fissato un profilo aerato antintrusione, che consente il passaggio dell’aria ma impedisce a piccoli animali, fogliame e detriti, di introdursi all’interno della camera di ventilazione. Il corrispettivo accessorio di chiusura è stato collocato anche in sommità, in corrispondenza dell’arrivo sottocopertura, raccordando sapientemente i profili metallici al sistema e ai travetti in legno. 

Il passaggio d’aria continuo tra isolante e rivestimento consente di ridurre al minimo il surriscaldamento estivo della parete e di limitare i rischi di fenomeni di condensa nel periodo invernale. 

Il rivestimento della facciata è stato eseguito fissando le lastre portaintonaco Elycem alla sottostruttura metallica formata dai correntini del sistema Isotec Parete mediante viti. La successiva rasatura effettuata sui pannelli fibrorinforzati, dopo aver stuccato i giunti, costituisce un’operazione semplice e veloce. Le lastre Elycem, realizzate in cemento portland alleggerite con inerti minerali e rinforzate sui due lati con doppia rete in fibra di vetro, sono estremamente robuste e durevoli, resistenti agli agenti atmosferici ed a molteplici agenti chimici. 

Il risultato è un involucro isolato e ventilato, esteticamente elegante e robusto.

Brianza Plastica è nata nel 1962 e nel corso degli anni ha sviluppato i suoi prodotti seguendo altissimi standard qualitativi e una innovazione tecnologica costante; ciò le ha permesso di ottenere le più prestigiose certificazioni, naturale riconoscimento del valore e della serietà dei suoi prodotti. Con le sue cinque sedi produttive di Carate Brianza (MB), San Martino di Venezze sito 1 e 2 (RO), Ostellato (FE) e Macchia di Ferrandina (MT) e le sedi logistiche di Nola (NA), Lione (Francia) ed Elkhart (USA), Brianza Plastica si pone come una delle aziende protagoniste del mercato edilizio e tra i maggiori player a livello globale nel settore dei laminati in vetroresina.

Molteplici i settori di applicazione dei prodotti dell’azienda, che spaziano dall’edilizia, nel settore delle coperture e degli isolanti termici, all’agricoltura (serre ed allevamenti), fino ai laminati di alta qualità per utilizzo in veicoli ricreativi (camper/caravan), a temperatura controllata, camion e mezzi per il trasporto persone. La gamma dei prodotti Brianza Plastica è in continua evoluzione, per fornire materiali all’avanguardia, in grado di rispondere a tutte le esigenze costruttive e di isolamento, ottenere la massima resa e affidabilità, con un occhio di riguardo alle tematiche del risparmio energetico e delle energie pulite. Tutti gli isolanti Brianza Plastica della gamma Isotec, Elyfoam e Xroof sono conformi ai requisiti CAM ed in possesso della mappatura LEED V.4.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi