mercoledì, Maggio 12, 2021
0 Carrello
AttualitàFisco e tributi

Dichiarazione Redditi 2021: sul sito delle Entrate i modelli per le dichiarazioni

Superbonus al 110%, contrasto emergenza COVID: tutte le voci da inserire in dichiarazioni redditi 2021.

Dichiarazioni Redditi 2021: pubblicati i modelli per le dichiarazioni
277Visite

Come compilare dichiarazioni redditi 2021? Il modello pubblicato sul sito dell’Agenzia delle Entrate, quest’anno, prevede anche (e non poteva essere altrimenti) il Superbonus al 110%, le misure di contrasto dell’emergenza Covid-19, il Bonus Facciate e il bonus vacanze.

Persone fisiche, società ed enti non commerciali si apprestano a confrontarsi con gli adempimenti della dichiarazione redditi 2021. Sul sito dell’Agenzia delle Entrate sono stati pubblicati sia modelli, sia la nuova versione Redditi 2021 per le persone fisiche, Enti non commerciali, Società di persone, e Società di capitali.

Quali sono le principali novità previste dai modelli per la dichiarazione redditi 2021?

I nuovi modelli per la dichiarazione redditi 2021 sono stati ufficialmente approvati e firmati da Ernesto Maria Ruffini, direttore Agenzia delle Entrate. Tra le principali novità, oltre al Superbonus al 110% ed alle misure di contrasto dell’emergenza Covid-19, sono presenti anche il bonus facciate e il bonus vacanze. Per quanto riguarda invece i modelli specifici per gli Enti non commerciali, Società di persone e Società di capitali i modelli prevedono anche la rivalutazione generale dei beni d’impresa e delle partecipazioni nonché quella per il settore alberghiero e termale. Trova spazio, nel modello Irap, il credito d’imposta riconosciuto al locatore in caso di esercizio del diritto di riscatto degli alloggi di edilizia sociale da parte del conduttore.

Tempistiche e modalità di presentazione dichiarazione redditi 2021.

Il nuovo modello dovrà essere presentato telematicamente entro il prossimo 30 novembre 2021 e conterrà al suo interno tutte le modifiche e novità introdotte in questi mesi dalle disposizioni introdotte per l’anno d’imposta 2020.

Le modifiche più importanti sono sicuramente la riduzione della pressione fiscale sul lavoro dipendente, il Superbonus 110, la detrazione delle spese per il rifacimento delle facciate degli edifici, il credito d’imposta monopattini elettrici. Confermata, come anticipato più volte, la proroga della rivalutazione dei terreni e delle partecipazioni e dei beni d’impresa.

Inoltre, per quanto riguarda otto, cinque e due per mille è stata inserita un’importante novità riguardante il 2per1000. Un apposito riquadro è stato inserito nella dichiarazione per indicare la destinazione del 2*1000 alle associazioni culturali.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi