giovedì, Aprile 18, 2024
0 Carrello
Attualità

Chi è il muratore dell’anno?

Riuso, muratore dell’anno, gruista dell’anno, carrellista italiano 2015: tutti i premi del SAIE 2015

1.79KVisite

Riuso, muratore dell’anno, gruista dell’anno, i premi che, come ormai tradizione farciscono il ricco palinsesto del SAIE 2015 sono stati anche per questa edizione tra gli eventi più seguiti della kermesse bolognese.

Vediamo nel dettagli tutti i vincitori:

Premio RI.U.SO. : “ripartire dalla città esistente”, capogruppo Mauro Sarti, e “Rehabitar”, capogruppo Sara Neglia, sono i progetti vincitori, rispettivamente della sezione Architetti e di quella riservata a Università, Enti, Fondazioni e Associazioni, della quarta edizione del Premio RI.U.SO. bandito dal Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori.

EdilTrophy: l’evento per eleggere il muratore dell’anno è organizzato dal Formedil in collaborazione con SBC, SAIE e IPLE e patrocinato da Inail e Consiglio Nazionale di Geometri e Geometri Laureati e sostenuto da Andil.

20 le squadre che hanno gareggiato, di cui 9 formate da muratori esperti e 11 di giovani, per un totale di 40 operai. La vittoria quest’anno è andata:

 per la categoria senior a Massimo D’Avanzo e Domenico Di Bari dell’Edilscuola Puglia

al secondo posto abbiamo i siciliani Rosario Dinoldo e Salvatore Nasello della Scuola Edile Panormedil – CPT Palermo

al terzo posto il Veneto con Carlo Fagherazzi e Sebastiano Manente  per la Scuola edile di Venezia.

Tra gli junior sono stati dichiarati vincitori i partecipanti della Scuola Edile Andrea Palladio di Vicenza, formata da Manuel Calgarotto e Giorgio Romare. Al secondo e terzo posto si posizionano rispettivamente i pugliesi del Formedil Bari Pietro Amoruso e Nicola Sforza e la squadra del Lazio di Antonio Bernardi e Massimiliano Mossini, entrambi della Scuola Edile  ESEF-CPT Frosinone. Il premio speciale dedicato alla qualità e la sicurezza sul lavoro è andato al Friuli Venezia Giulia, in particolare alla squadra junior della Scuola Edile di Gorizia formata da Leonardo Bulfone e Thaqi Nuhi.

Carrell Trophy: il premio di miglior carrellista italiano va a Gianluca Sani, che in 5 min e 35 secondi ha percorso il tracciato realizzato nell’Area 44 della Fiera.

Il premio Gruista dell’anno invece, organizzato da Formedil in collaborazione con l’Ente Scuola Edile di Piacenza e patrocinato da ANIMA – UCOMESA,  è andato a Andrea Girardi.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi