Eventi

Asita 2019: a Trieste i Geometri parlano di gestione e tutela del territorio

Presente con uno stand e un convegno sulla tutela del territorio, i geometri del Friuli Venezia Giulia hanno preso parte al Congresso annuale di Asita

Asita 2019: i Geometri parlano di gestione e tutela del territorio
188Visite

Tre giornate dedicate a tutto ciò che ruota attorno al mondo scientifico, istituzioni, prassi e pratiche territoriali: è l’appuntamento che ogni anno Asita, Federazione italiana delle Associazioni Scientifiche per le Informazioni Territoriali e Ambientali, organizza per tutti gli addetti del settore, e che quest’anno si è svolto a Trieste, presso la Stazione Marittima, dal 12 al 14 novembre.

Una occasione preziosa per i Geometri del territorio per confrontarsi sui nuovi sviluppi della Categoria e per promuovere la professione anche tra i giovani.

Il Comitato Regionale dei Geometri e Geometri Laureati del Friuli Venezia Giulia ha aperto i lavori il 12 novembre con un convegno dal titolo “La gestione del Territorio attraverso il Piano Paesaggistico Regionale e l’utilizzo della piattaforma webgis”. Al centro del tavolo il tema della conservazione, preservazione e valorizzazione del territorio con una riflessione relativa agli strumenti che hanno portato alla realizzazione del Piano stesso e sui sistemi informativi geografici pubblicati su web. Tra i relatori il Consigliere CNGeGL Paolo Nicolosi, funzionari della Soprintendenza, della Regione e del Comune di Trieste.

”Abbiamo avuto un ottimo riscontro – racconta Luca Passador, Presidente del Comitato Regionale dei Geometri del FVG – con una buona partecipazione di pubblico, segno che le tematiche affrontate sono di interesse stringente per la Categoria”.

Durante le giornate di Congresso, nello stand – che ha visto alternarsi la presenza dei Collegi Provinciali di Udine, con il Presidente Lucio Barbieri, e di Gorizia con la Presidente Luana Tunini – è stato distribuito materiale informativo sulla Categoria. È stato, inoltre, possibile assistere a filmati in 3D sulle Smart City e avere informazioni sul percorso di studi per chi voglia intraprendere la professione, dal CAT fino alla Laurea del Geometra. Su questo tema in particolare, è intervenuto Domenico Visintini, docente all’Università di Udine, in cui è possibile iscriversi alla facoltà di “Tecniche dell’edilizia e del territorio”.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi