martedì, Novembre 19, 2019
0 Carrello
Professionisti

All’Ateneo di San Marino il primo diploma di laurea triennale in Costruzione e Gestione del Territorio

A 22 anni Enrico Fattori completa il percorso di studi universitari specificatamente ideato per il Geometra, aprendo così la strada a una nuova generazione di professionisti sempre più specializzati

A San Marino il 1 diploma di laurea triennale in Costruzione e Gestione del Territorio
513Visite

L’Emilia Romagna, insieme a Toscana e Lombardia, è stata tra le prime regioni nel 2016 ad avviare l’iter di laurea dedicato al Geometra. L’importante traguardo raggiunto oggi non è che l’inizio di un percorso che promette di aprire nuove strade alla Categoria.

L’indirizzo frequentato dal neo laureato Enrico Fattori in “Costruzioni e gestione del territorio” è partito presso l’Università di San Marino, in collaborazione con UNIMORE, l’Università degli atenei di Modena e Reggio Emilia, nell’anno accademico 2016/2017 (QUI la news) con lo scopo di formare una nuova figura professionale con competenze e conoscenze immediatamente spendibili nel mondo del lavoro.

Con la tesi “Standardizzazione del controllo cantieri”, il Geometra dottore Enrico Fattori, al termine del triennio di corso, ha quindi conquistato – primo in tutta Italia – un titolo che da domani potrà offrirgli maggiori opportunità, anche in considerazione del parere indicato nelle direttive europee, che dal 2020 suggeriscono il possesso della laurea per tutti gli iscritti agli Albi professionali.

Sicuramente un grande incoraggiamento per quei ragazzi, e sono sempre di più, che stanno frequentando o che intendono frequentare corsi di laurea come questo.

Dopo tre anni dall’iniziativa intrapresa dai Geometri che sono stati i pionieri in Italia, infatti, si sono moltiplicate le iniziative sperimentali grazie allo slancio iniziale da parte della Categoria stessa, cui poi ha fatto seguito il decreto del Ministro dell’Istruzione Valeria Fedeli sulle lauree professionalizzanti. Grazie a tutto a questo, e in attesa del varo della proposta di legge, ad oggi sono numerose in tutto il Paese le opportunità per intraprendere questo tipo di percorso accademico, subito dopo il diploma dell’istituto tecnico CAT.

“Con grande piacere, invio le più sincere congratulazioni, a nome mio personale e del Consiglio Nazionale dei Geometri, per il conseguimento, a soli 22 anni, della laurea triennale in Costruzioni e Gestione del Territorio; un percorso accademico pensato, ideato e misurato per la figura del Geometra”.

Emozionato e soddisfatto il Presidente del CNGeGL Maurizio Savoncelli con queste parole ha voluto inviare al giovane neolaureato il suo personale messaggio di ringraziamento.

“Giovani così brillanti e determinati – ha scritto ancora – fanno bene alla nostra Categoria e al nostro Paese. Ti aspettiamo nella grande famiglia dei Geometri per continuare a scrivere insieme la storia, la tradizione e, soprattutto, il domani di una professione che si distingue per la capacità di essere protagonista del presente e saldamente già connessa al futuro”.

Alla discussione della tesi erano presenti anche i rappresentanti del Collegio Provinciale dei Geometri e Geometri Laureati di Rimini, della Fondazione Geometri di Rimini e del Collegio dei Geometri di San Marino.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi