|
  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
Sei un professionista? - Geometri
  • News » Attualità

Il geometra della 'buona ricostruzione'

Nei tanti anni di attività sul territorio il geometra Roberto Pasqua ha edificato moltissime case, e la grande maggioranza di esse è rimasta indenne dal terremoto.

 


Il geometra della 'buona ricostruzione'

Si chiama Roberto Pasqua e vive da sempre a Castelluccio di Norcia, dove è geometra e Presidente della Comunanza agraria. Molte delle case che ha costruito negli anni hanno resistito alle ultime forti scosse di terremoto nelle zone comprese tra Umbria e Marche

Nei tanti anni di attività sul territorio il geometra Roberto Pasqua ha edificato moltissime case, e la grande maggioranza di esse è rimasta indenne dal terremoto. All’indomani del sisma di ottobre Pasqua ha subito iniziato i sopralluoghi: “Devo controllare tutto quello che ho costruito”, dice.

Un esempio di costruzione ben fatta da un punto di vista antisismico è la “La Locanda de’ senari”, uno dei pochi edifici rimasto integro, che si trova oggi circondato dalle macerie delle altre case. Il segreto di questo immobile risiede nella demolizione delle due stalle che esistevano prima al suo posto e nella ricostruzione. Pasqua ha scelto di non utilizzare il cemento armato per i solai, ma solo legno, e poi una muratura portante in blocchi di Poroton, mattoni alti 20 cm e larghi 30. Il solaio tradizionale, leggero e resistente, si è rivelato fondamentale. Ma non è stato possibile applicare questa questa soluzione a molti altri immobili, perché “la tardiva approvazione del Pir (Programma integrato di recupero), approvato da Comune e Regione dopo 15 anni, ha sottratto risorse destinate alla ricostruzione di case e stalle”.

Oltre al mondo delle costruzioni, Pasqua conosce bene anche la realtà amministrativa e normativa che regola le numerose frazioni della zona, grazie al suo ruolo nella Comunanza agraria di Castelluccio, una antica forma associativa, quasi di solidarietà, che resiste al passare del tempo e allo spopolamento delle zone montane. Questi enti agrari rappresentano una tipologia di proprietà collettiva legata alla residenza degli abitanti in certe zone, gestiscono da secoli territori in uso civico, spesso riuniti in consorzi, con il compito di controllare e amministrare un determinato territorio. Uno degli impegni della Comunanza nei confronti dei propri iscritti è proprio quello di spiegare le tante leggi che sono oggi necessarie in ambito edilizio nella zona di competenza, e con gli anni la Comunanza di Castelluccio, una delle più grandi della zona a cavallo tra Umbria e Marche, ha acquisito anche una buona capacità progettuale per reperire fondi, nazionali e comunitari, per migliorare la vivibilità e l’economia del territorio.

 

Roberto Pasqua, quindi, si potrebbe definire un geometra multitasking, che negli anni è sempre riuscito ad amministrare e mettere d’accordo obiettivi e personalità diverse, semplicemente perché, come lui stesso afferma, “io sono super partes: è sufficiente non avere interessi in gioco”. E, nonostante dica di se stesso “qualche casa ha subito forti danni: la formula magica per costruire edifici capaci di resistere al terremoto ancora non ce l’ho”, per tutti quì a Castelluccio resta un vero "domatore" dei terremoti.






Commenti (0)

Pagine: 0

Per commentare è necessario essere registrati.


Sei già registrato? Entra subito
Altrimenti registrati gratis!