|
  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
Sei un professionista? - Geometri
  • News » Professionisti

Innovare per competere, il nuovo Bilancio di Mandato

Pubblicato il Bilancio di Mandato del Presidente CNGeGL Maurizio Savoncelli. La nuova raccolta, con il titolo “Innovare per competere”, è online

 


Innovare per competere, il nuovo Bilancio di Mandato

Pubblicato il Bilancio di Mandato del Presidente CNGeGL Maurizio Savoncelli. La nuova raccolta, con il titolo “Innovare per competere”, è online nell’area Attività della sezione Comunicazione del sito CNG.IT, e si aggiunge alle altre due pubblicazioni edite nel 2014 (Valore al Lavoro) e nel 2015 (Valore alla Professione). Pubblichiamo il contributo inviatoci dal presidente dei Geometri Italiani Maurizio Savoncelli.

Cari Colleghi,

Il futuro della professione è l’innovazione, oggi più che mai favorita dal rapidissimo evolvere della ‘rivoluzione digitale’. Un processo di sviluppo indispensabile, che non può e non deve essere fermato: solo agendo sull’innovazione, infatti, è possibile creare nuovi spazi di domanda e quindi nuovo lavoro. In questo scenario, il Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati ha assunto la responsabilità di individuare una visione strategica di lungo periodo e condividerla con la più ampia platea della dirigenza di Categoria: in occasione di “Valore Geometra 2016”, alle oltre mille sentinelle presenti sul territorio sono stati forniti gli strumenti per cogliere le opportunità offerte dall’Edilizia 4.0 e porre un argine ad una crisi non ancora superata.

 

Ma il futuro della professione ha bisogno anche di basi solide: investire in progetti di orientamento scolastico e alternanza scuola-lavoro determina un incremento del numero degli iscritti agli istituti tecnici CAT, il vivaio della professione; identificare con rigore metodologico la tipologia di intervento consentita dalla preparazione scolastica fornisce un contributo di chiarezza e trasparenza al tema delle competenze: è questo l’apporto fornito dallo studio “Diplomati CAT e competenze in materia di progettazione strutturale” elaborato dal Centro Studi PLINIUS-LUPT Università degli Studi di Napoli “Federico II, che intendiamo utilizzare quale punto di riferimento per implementare dei percorsi di avvio alla professione.

 

 

Perché le conoscenze, le abilità, le competenze proprie della Categoria sono il nostro patrimonio; l’istruzione e la formazione gli strumenti per arricchirlo.

 






Commenti (0)

Pagine: 0

Per commentare è necessario essere registrati.


Sei già registrato? Entra subito
Altrimenti registrati gratis!