|
  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
Sei un professionista? - Geometri
  • News » Attualità

FIG – Workshop e Annual Meeting 2017 della Commission 3

Si concludono oggi 30 novembre il workshop e l’incontro annuale della Commission 3 di FIG, un’esclusiva occasione di scambio professionale e di approfondimenti scientifici

 


FIG – Workshop e Annual Meeting 2017 della Commission 3

Si concludono oggi 30 novembre il workshop e l’incontro annuale della Commission 3 di FIG, un’esclusiva occasione di scambio professionale e di approfondimenti scientifici, al quale parteciperanno anche la Ministra dell’Ambiente e Sviluppo del Portogallo e i Presidenti mondiali ed europei dei Geometri. Un panel di presenze e argomenti reso possibile grazie a un importante lavoro preparatorio sviluppato dalla squadra (Egos - Gruppo Geometri Europei, l’Ordine e l’Associazione portoghese degli Ingegneri, il Comitato Scientifico FIG) coordinata dal Consigliere CNGeGL Enrico Rispoli

Le possibili applicazioni e le infinite opportunità raggiungibili con la partecipazione volontaria dei singoli nell’acquisizione dei dati, pone il tema del progresso della scienza e della conoscenza geodetica al centro del Workshop e Annual Meeting 2017 della Commission 3 di FIG – Federazione Internazionale Geometri. Titolo dell’appuntamento: “Nuove applicazioni della VGI – Informazione Geografica Volontaria nella scienza pubblica e la partecipazione dei cittadini”.

Chairman del FIG Commission 3, Enrico Rispoli del Consiglio Nazionale dei Geometri e Geometri Laureati, al quale spetta il compito e l’onore di coordinare i lavori di un programma di elevato valore scientifico, al quale prendono parte 70 membri da 5 continenti, con diverse sessioni tematiche affrontate da 8 relatori principali e più di 20 papers di autori provenienti dall’Algeria, Australia, Germania, Grecia, Ungheria, Indonesia, Israele, Italia Malta, Nigeria, Benin, Portogallo, Romania, Sieera Leone, Spagna, Svizzera, Turchia, Regno Unito, Stati Uniti. La scelta di riunire la Commission 3 insieme all’importante Associazione Europea di Topografi, inoltre, permetterà di approfondire le questioni di maggiore interesse.

 

E saranno proprio questi lavori che illustreranno come la gestione delle informazioni spaziali sta avendo un grande sviluppo, specialmente in relazione alle modalità con cui i dati geografici e territoriali vengono raccolti, trattati e diffusi. In questa occasione, inoltre, saranno approfonditi gli aspetti del ricorso al crowdsourcing che, in questo ambito particolare, pone una nuova ‘sfida’ sul tavolo: tra le esigenze dei responsabili della gestione e i responsabili delle decisioni.






Commenti (0)

Pagine: 0

Per commentare è necessario essere registrati.


Sei già registrato? Entra subito
Altrimenti registrati gratis!