|
  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
Sei un professionista? - Geometri
  • News » Attualità

Fondoprofessioni ha riaperto l’accreditamento degli Enti attuatori

Fondoprofessioni ha riaperto l’accreditamento degli Enti attuatori, ossia dei soggetti/enti formatori che potranno presentare, gestire e rendicontare piani formativi a valere sui prossimi Avvisi.

 


Fondoprofessioni ha riaperto l’accreditamento degli Enti attuatori

Fondoprofessioni ha riaperto l’accreditamento degli Enti attuatori, ossia dei soggetti/enti formatori che potranno presentare, gestire e rendicontare piani formativi a valere sui prossimi Avvisi. Allo stato attuale, sono circa 500 gli Enti già accreditati, con sede nelle varie Regioni italiane, ai quali si aggiungeranno quelli relativi a questa nuova tornata. “Gli Enti attuatori rivestono un ruolo molto importante nell’ambito della formazione continua, soprattutto laddove siano in grado di realizzare una adeguata analisi dei fabbisogni di singoli Studi/Aziende o di specifici settori professionali - questo il commento di Franco Valente, direttore di Fondoprofessioni, il quale ha aggiunto - Nell’ambito della formazione continua è necessario elevare il livello qualitativo delle attività proposte, proprio per questo vengono richieste adeguate capacità organizzative e professionali agli Enti attuatori”.

Nello specifico, sarà possibile inviare la richiesta di accreditamento fino alle ore 17 del 1° giugno 2017.

Potranno richiedere l’accreditamento al Repertorio di Fondoprofessioni gli Enti già accreditati presso una delle Regioni, così come i soggetti privi di accreditamento Regionale. Nel secondo caso, i richiedenti dovranno provare il possesso di specifici requisiti minimi, come l’esperienza nell’ambito di almeno tre progetti formativi negli ultimi tre anni, adeguata capacità e struttura organizzativa e idonee competenze professionali, anche in campo rendicontativo/amministrativo.

In generale, rispetto alla documentazione prevista e per l’invio della richiesta, gli Enti dovranno attenersi a quanto riportato nell’ambito delle Linee guida pubblicate sul sito del Fondo, all’interno della sezione “Accreditati come Ente attuatore”.

Operativamente, la richiesta dovrà essere effettuata attraverso la piattaforma informatica di Fondoprofessioni, cliccando su “Non sei registrato come Attuatore? Registrati ora”. A seguire, gli Enti dovranno registrare la propria anagrafica all’interno del sistema, con notifica delle credenziali all’indirizzo di posta elettronica riportato. Una volta entrati all’interno della piattaforma, tramite le credenziali ricevute, gli Enti potranno scaricare il formulario di accreditamento e inviare la richiesta tramite la sezione “Accreditamento attuatore”, allegando la documentazione prevista.

In seguito all’invio della domanda, la struttura del Fondo verificherà la documentazione trasmessa. L’esito della richiesta verrà, poi, notificato all’Ente richiedente in seguito alla delibera del C.d.A. del Fondo.

Si specifica che l’accreditamento come Ente attuatore ha una validità triennale, a decorrere dalla data di delibera del C.d.A., con possibilità di rinnovo, in seguito a formale richiesta.

L’approvazione della richiesta di accreditamento come Ente attuatore rappresenta una condizione indispensabile per la successiva partecipazione agli Avvisi pubblicati da Fondoprofessioni.

 

Per eventuali informazioni sull’accreditamento Enti attuatori è possibile contattare il numero 06/54210661 o scrivere a info@fondoprofessioni.it.






Commenti (0)

Pagine: 0

Per commentare è necessario essere registrati.


Sei già registrato? Entra subito
Altrimenti registrati gratis!