|
  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
Sei un professionista? - Geometri
  • News » Attualità

Il Collegio Geometri di Ascoli Piceno al fianco di giovani e professionisti

La professione del geometra oggi è ricco di opportunità e sbocchi professionali e permette ai giovani di acquisire un bagaglio di conoscenza e di esperienza fortemente specializzato

 


Il Collegio Geometri di Ascoli Piceno al fianco di giovani e professionisti

Il Presidente del Collegio Geometri e Geometri Laureati della provincia di Ascoli Piceno, Leo Crocetti, racconta l’impegno del suo Collegio in due ambiti sensibilmente importanti per la categoria: l’orientamento nelle scuole e la formazione professionale continua

Presidente Crocetti, quali sono le attività di orientamento che il Collegio dei Geometri della provincia di Ascoli Piceno ha messo in campo a favore degli studenti delle scuole di primo e secondo grado?

“La professione del geometra oggi è ricco di opportunità e sbocchi professionali e permette ai giovani di acquisire un bagaglio di conoscenza e di esperienza fortemente specializzato. Per questo motivo è particolarmente importante per me e il Collegio che presiedo dedicare la massima attenzione agli studenti e alle attività che possono aiutarli ad individuare con precisione le caratteristiche di un percorso di studi tecnico. In particolare, per i ragazzi delle scuola medie i geometri iscritti al Collegio si sono spesi molto nell’ambito del progetto “Georientiamoci”, promosso dalla Fondazione Geometri Italiani, che li ha visti presenti nelle classi seconde e terze per una attività laboratoriale molto innovativa: i Laboratori BaM propongono agli studenti la progettazione in 3D della propria classe, basandosi su una web app originale, proiettandoli in una professione protagonista dell' ambiente, in un’ottica di economia circolare e sostenibilità. Per i giovani che escono dagli Istituti CAT, invece il Collegio ha sottoscritto un Accordo con l’Università Politecnica delle Marche per la frequenza del nuovo corso di laurea triennale per geometri professionalizzante e direttamente abilitante, con frequenza obbligatoria”.

Che tipo di iniziative sono state pensate per i geometri del Collegio, nell’ambito della formazione professionale continua?

 

“Accrescere le proprie competenze e mantenersi aggiornati sono due strumenti indispensabili per svolgere al meglio la propria professione e saper cogliere così ogni sfida del quotidiano. Il Collegio della provincia di Ascoli Piceno ha scelto di stare costantemente al fianco dei professionisti, giovani e meno giovani, che operano in stretto legame con il territorio, cercando di fornire loro tante possibilità di specializzarsi nei diversi settori di competenza. In particolare, vista la crisi del settore edilizio degli ultimi anni, i geometri hanno saputo modificare la tipologia di servizi offerti, divenendo sempre più figure polivalenti: oggi non si occupano solo di progettazione ma anche di certificazioni energetiche e acustiche, rilievi topografici, valutazioni e mediazioni, successioni, pratiche fiscali, consulenze ecc. Diventa quindi di fondamentale importanza tenersi costantemente aggiornati sulle evoluzioni del mercato. Operando in questo modo speriamo anche di mantenere alto il numero degli iscritti al nostro Albo, che attualmente sono circa 500”.






Commenti (0)

Pagine: 0

Per commentare è necessario essere registrati.


Sei già registrato? Entra subito
Altrimenti registrati gratis!