|
  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
Sei un professionista? - Geometri
  • News » Attualità

241 milioni di euro per ristrutturazione edilizia ospedaliera in Toscana, Veneto, Emilia Romagna

Al via la riorganizzazione e ristrutturazione edilizia degli ospedali in Toscana, Emilia Romagna e Veneto per un totale di 241,4 milioni di euro.

 


241 milioni di euro per ristrutturazione edilizia ospedaliera in Toscana, Veneto, Emilia Romagna

Al via la riorganizzazione e ristrutturazione edilizia degli ospedali in Toscana, Emilia Romagna e Veneto per un totale di 241,4 milioni di euro. I fondi andranno ad investire interventi attinenti a super Asl, tecnologie, pronto soccorso, sistemi informatici e  nuove strutture per un totale di 66 interventi. I fondi sono stati sottoscritti il 7 Luglio scorso presso la Conferenza Stato Regioni (224 milioni di euro saranno a carico dello Stato mentre i milioni rimanenti saranno spesi dalle Regioni e dalle aziende sanitarie) .

Nel dettaglio, le risorse per le Regioni, sono così suddivise:

  • Regione Toscana 81,68 milioni per 23 interventi. Gli investimenti riguardano:  la riorganizzazione della rete ospedaliera, riqualificazione, piano miglioramento soccorso, miglioramento tecnologico,  ampliamento dei servizi informatici, abbattimento e ricostruzione di un blocco ospedaliero del complesso di Careggi a Firenze, acquisto di nuovi immobili per ampliamento di servizi pediatrici. Gli interventi sono finanziati per 74,3 milioni dallo Stato e 7,37 milioni dalla Regione.

  • Regione Veneto 80,2 milioni per 18 interventi. Gli interventi prevedono: la riqualificazione e messa in opera di 5 Ulss ospedaliere per un totale di 24,1 milioni,  9,6 milioni sono destinati alla Aou integrata di Verona per la ristrutturazione dell’area geriatrica del Civile di Borgo Trento. I restanti fondi sono destinati alla riqualificazione della rete ospedaliera nonché  alla conferma mediante riorganizzazione di ospedali esistenti, riqualificazione edilizia e messa in opera di nuove strutture ospedaliere ampliamento di tecnologiche sanitarie. Gli interventi saranno finanziati per 74,9 milioni dallo Stato e per 5,38 dalla Regione.

  • Regione Emilia Romagna 79,62 milioni per 25 interventi. Gli investimenti riguardano: il riordino e la riqualificazione delle strutture dell’area pediatrica del polo materno infantile del Sant’Orsola per 19 milioni di euro e destinati al riordino e alla riqualificazione del padiglione pediatrico del polo materno-infantile, 13 milioni di euro  destinati per la ristrutturazione dei blocchi operativi delle aree intensive e della dotazione tecnologica e informatica per l’emergenza,  11 milioni di euro sono erogati per la finalizzazione del secondo lotto del padiglione maternità dell’azienda ospedaliera di Reggio Emila. Gli interventi sono finanziati per 75,6 milioni dallo Stato e per 3,98 dalla Regione.






Commenti (0)

Pagine: 0

Per commentare è necessario essere registrati.


Sei già registrato? Entra subito
Altrimenti registrati gratis!