|
  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
Sei un professionista? - Geometri
  • News » Attualità

Urbique - Professionisti 3.0

Nell'ambito di BuildSmart!, al Made Expo 2017, un Convegno della Fondazione Geometri e Geometri Laureati di Milano sulle nuove forme associative ed organizzative dei liberi professionisti tecnici nel mercato globale

 


Urbique - Professionisti 3.0

I cambiamenti di natura politica, economica e sociale avvenuti in Italia dagli anni Duemila hanno tolto ai professionisti tecnici non pochi punti di riferimento. La relazione con il cliente – azienda o cittadino – è sempre meno basata sulla fiducia e sempre più sull’evidenza delle competenze, meglio se certificate. A ciò si aggiunga una minore (e diffusa) disponibilità economica da parte dei target che tradizionalmente hanno rappresentato lo “zoccolo duro” della committenza (famiglie in primis) e, soprattutto, la pesantissima crisi edilizia. A fronte di questo scenario, l’ampio bacino dei tecnici ha maturato non solo la consapevolezza che sia necessario individuare un nuovo posizionamento di mercato, ma anche la certezza che la strada da seguire sia quella dell’aggregazione.

“Urbique”, la sessione organizzata dal Collegio Geometri e Geometri Laureati di Milano presso la piattaforma BuildSmart!, ha fornito indicazioni importanti in questa direzione, incrociando le variabili che fotografano le tendenze in atto nei mercati di interesse per la categoria (come ad esempio quello immobiliare) con altre che fanno riferimento agli elementi che caratterizzano la fisionomia del professionista: la passione, l’intraprendenza, lo spirito di iniziativa. Il risultato è un “prodotto intellettuale ad alto valore aggiunto” che può ben collocarsi sul mercato, a patto di ripensare il proprio posizionamento. Da qui l’impegno dichiarato in apertura lavori da Cristiano Cremoli, Presidente del Collegio Geometri e Geometri Laureati di Milano: “In questo nuovo scenario è necessario garantire sia lo sviluppo professionale sia l'organizzazione e le dimensioni richieste dal mercato, attraverso nuove forme associative ed organizzative”.

 

Nel corso della sessione è stato presentato un quadro di insieme sulle prospettive offerte dalle società tra professionisti (STP), le occasioni di fare rete, le community, lo scambio intergenerazionale. In un focus, il Vice presidente CIPAG Diego Buono è intervenuto sulla sostenibilità del modello previdenziale nel mondo professionale e il patto generazionale.  






Commenti (0)

Pagine: 0

Per commentare è necessario essere registrati.


Sei già registrato? Entra subito
Altrimenti registrati gratis!