|
  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
Sei un professionista? - Geometri
  • News » Attualità

Regioni e Professionisti: opportunità di sviluppo e crescita

Grazie alla Legge di Stabilità 2016, i professionisti possono accedere ai Programmi Operativi Regionali (POR) dei Fondi Strutturali Europei, rientranti nella programmazione 2014/2020

 


Regioni e Professionisti: opportunità di sviluppo e crescita

Sono molteplici le opportunità offerte dalla Programmazione Regionale 2014-2020 e da schemi di sostegno Nazionali: si tratta di programmi che puntano a promuovere l'occupazione, l'innovazione, l'istruzione, la riduzione della povertà, la sostenibilità ambientale e ad ampliare le reti infrastrutturali del territorio. I liberi professionisti possono accedere, in qualità di beneficiari diretti o indirettamente, alle misure di finanziamento orientate alla crescita, all’innovazione e alla competitività, con l’opportunità di realizzare uno sviluppo intelligente, sostenibile ed inclusivo.

Le misure di finanziamento per il mese di Giugno, evidenziate da parte degli analisti di GEOWEB S.p.A, sono 14:

• Riduzione dei consumi energetici nelle strutture pubbliche Regione Piemonte: promuovere la riqualificazione energetica di edifici o gruppi di edifici, di proprietà pubblica, aventi destinazione d’uso coerente con lo svolgimento di attività di pubblico interesse;

• Ristrutturazione energetica degli edifici pubblici della Regione Lombardia: sostenere l‘efficientamento energetico del patrimonio edilizio pubblico, con conseguente riduzione dei consumi energetici e delle emissioni di CO2, attraverso un’agevolazione composta da una quota di contributo a fondo perduto e una quota di finanziamento;

• Sostegno alle imprese operanti nei 15 comuni del Lazio rientranti nell’Area del Cratere Sismico della Regione Lazio: sostenere il recupero della produttività delle imprese operanti nell’Area del Cratere Sismico, attraverso l’agevolazione di investimenti produttivi per il rilancio delle microimprese danneggiate, e al contempo con il sostegno di nuovi investimenti anche di microimprese di nuova costituzione, favorendo la riqualificazione produttiva dell’area;

• Contributi per la rimozione dell’amianto della Regione Friuli Venezia Giulia: concedere dei contributi a favore dei Comuni per la rimozione dell’amianto dagli edifici pubblici di proprietà comunale;

• Interventi di recupero funzionale e riuso di vecchi immobili di proprietà pubblica della Regione Sicilia: sostenere interventi di recupero, adeguamento e rifunzionalizzazione di immobili (spazi ed edifici), con particolare rifermento ai beni sottratti alla criminalità organizzata, da parte di enti locali;

• Rientro delle attività economiche nei centri storici – Fare Centro della Regione Abruzzo: concedere aiuti volti a favore di progetti di trasferimento e avvio di nuove imprese nei centri storici e nei piccoli borghi dei Comuni del Cratere sismico;

• Sostegno ad aree di crisi non complesse della Regione Abruzzo: sostenere progetti di investimento che consentano di ristabilire condizioni di equilibrio economico e sociale, nonché di riavvio dei circuiti produttivi, nelle aree più incisivamente colpite dalla crisi, contribuendo ad una riqualificazione delle imprese in esse presenti e ad un riposizionamento competitivo, per favorire la salvaguardia e la riallocazione degli addetti nel tessuto produttivo;

• Innovazione sostantivo femminile 2017 Regione Lazio: promuovere l’adozione e l’utilizzazione di nuove tecnologie nelle PMI per favorire l’introduzione di innovazione nei processi produttivi e nell’erogazione di servizi al fine di incrementarne la produttività;

• Bonus assunzionale per le imprese della Regione Lazio: incentivare l’inserimento lavorativo di persone disoccupate/inoccupate che versano in condizione di svantaggio sociale e marginalità attraverso una iniziativa per l’occupazione che persegue anche la finalità di soddisfare i fabbisogni occupazionali del sistema imprenditoriale;

• Fondo regionale microcredito della Regione Emilia Romagna: promuovere l'accesso al credito per lo sviluppo delle attività di lavoro autonomo, libero professionale e di micro impresa;

• Aiuti alle imprese in fase di avviamento. Bando a sportello in esenzione della Regione Sicilia: sostenere le nuove idee favorendo la creazione di imprese e di un’occupazione stabile, incoraggiando il talento imprenditoriale e l’interesse verso chi intraprende percorsi virtuosi e innovativi;

• Imprese in fase di avviamento - aiuti in “de minimis” della Regione Sicilia: agevolare la realizzazione di progetti di investimento con aiuti in “de minimis” per favorire la nascita di piccole imprese attraverso incentivi diretti finalizzati all'acquisizione di attivi materiali e immateriali;

• Formazione continua e permanente - Linea d'intervento B della Regione Liguria: sostenere la competitività dell’impresa attraverso il finanziamento di attività di formazione per lo sviluppo e l’aggiornamento del personale, nonché di azioni di riqualificazione dei lavoratori coinvolti in situazioni di crisi collegate a piani di riconversione e ristrutturazione aziendale;

• High Tech Business per Start-up innovative della Regione Molise: sostenere la creazione di start up innovative ad alta intensità di applicazione di conoscenza, ai fini della valorizzazione economica dei risultati della ricerca e/o dello sviluppo di nuovi prodotti, processi e servizi ad alto contenuto innovativo.

Il monitoraggio completo è disponibile sia nell’area del sito di Geometri in Rete dedicata ai bandi, sia nella rubrica “A misura di Geometra” della newsletter di Geometri in Rete che viene inviata periodicamente agli iscritti.

 

 






Commenti (0)

Pagine: 0

Per commentare è necessario essere registrati.


Sei già registrato? Entra subito
Altrimenti registrati gratis!