|
  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
Sei un professionista? - Geometri
  • News » Attualità

Il geometra del futuro

Dopo la presentazione della proposta di Legge alla Camera dei Deputati la scorsa settimana, il corso della laurea per geometra fa un altro passo avanti: si avvia ufficialmente in Italia anche il terzo progetto pilota.

 


Il geometra del futuro

Dopo la presentazione della proposta di Legge alla Camera dei Deputati la scorsa settimana, il corso della laurea per geometra fa un altro passo avanti: si avvia ufficialmente in Italia anche il terzo progetto pilota. E’ la volta, infatti, dell’Istituto Tecnico Economico “Agostino Bassi”, in collaborazione con le Università degli Studi di San Marino, di Modena e Reggio Emilia, e il Collegio Provinciale dei Geometri e Geometri Laureati di Lodi.

Per la presentazione del corso di laurea in “Costruzioni e Gestione del Territorio” a Lodi si è riunito il pubblico delle grandi occasioni. All’appuntamento sono intervenute tutte le autorità locali, i rappresentanti del mondo accademico, gli esponenti istituzionali della Camera dei Deputati, Onorevoli Simona Flavia Malpezzi e Lorenzo Guerini, i vertici della categoria dei Geometri Italiani, il Presidente CNGeGL Maurizio Savoncelli e il Presidente CIPAG Fausto Amadasi, accompagnati da una rappresentanza al completo dei Collegi Provinciali dei Geometri della Lombardia, oltre che dal Presidente del Collegio Provinciale di Rimini Massimo Giorgetti, che ha portato la sua testimonianza sul progetto avviato con l’Università di San Marino.

Fra i numerosi protagonisti dell’incontro che, a vario titolo, hanno reso possibile questa iniziativa, il Preside dell’ITE “A. Bassi” Corrado Sancilio e, non ultima, anche la testimonianza di una matricola d’eccezione del nuovo corso di laurea per geometra di Lodi, Marco Toninelli, un geometra professionista, fra i primi iscritti all’anno accademico appena iniziato.

Alle loro parole, si sono unite le dichiarazioni del Presidente CNGeGL Maurizio Savoncelli che, dopo aver illustrato “l’ultimo e decisivo passaggio della riforma del percorso di accesso alla professione”, ha sottolineato “la presenza dei Presidente di Collegi, a conferma di quanto la categoria creda in questo progetto e come sia unita nel raggiungimento degli obiettivi”. Il Presidente CIPAG Fausto Amadasi ha ricordato “le importanti iniziative svolte nell’orientamento scolastico dalla Fondazione Geometri Italiani”. Un impegno che ha definito “rigorosissimo e portato avanti con il massimo impegno per favorire l’identificazione del percorso di studi con la valenza della figura professionale del geometra, un abbinamento che, con la riforma scolastica del 2012, è indubbiamente venuto meno”.






Commenti (0)

Pagine: 0

Per commentare è necessario essere registrati.


Sei già registrato? Entra subito
Altrimenti registrati gratis!